Utente 369XXX
Buongiorno,

a seguito di diverse visite, mi è stato diagnosticato quanto segue:

Esame:
R Colonna cervicale (2 pr.)
Rachide cervicale in asse, conservata la fisiologica lordosi.
Somi vertebrali alti come la norma, conservati gli spazi discali.
Non lesioni ossee focali.
Trofismo osseo parrebbe un poco ridotto per l età

Esame:
Densitometria lomb.D.E.X.A.
Densitometria ultradist.D.E.X.A.
Valori di densità ossea (BMD) pari a 0.791 a livello della colonna lombare ed a 0.596 a livello
dell'avambraccio sinistro con relativi T-score di -2.7 e di -1.5.
I valori di densità ossea relativi alla colonna lombare sono riferibili ad osteoporosi grave mentre
quelli relativi al collo femorale sn risultano compatibili con osteopenia media secondo i criteri
definiti dall'OMS.

Esame:
R Colonna dorsale (2 pr.)
R Colonna lombare sacrale (2 pr.)
Rx rachide dorsale
Rx rachide lombosacrale
Lieve scoliosi sinistro-convessa a livello dorsale e destro-convessa a livello lombare.
Somi vertebrali in asse, di altezza regolare, con spazi discali conservati.
Non crolli vertebrali.
Riconoscibili i peduncoli.

Domanda:
Mi alzo spesso al mattino con mal di schiena/cervicale.
Utilizzo un cuscino dedicato per chi ha problemi alla cervicale.
Dovendo sostituire il materasso in quanto datato, quale tipo/modello è più adatto per la mia patologia ?

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gentile signora i valori di mineralometrici che riporta nel suo post, considerando la sua età, meritano un approfondimento almeno attraverso l'esecuzione di alcuni esami di laboratorio che le scrivo di seguito: PCR, emocromo, elettroforesi proteica, AST, ALT, fosfatasi alcalina, creatininemia, esame urine, 25-OH-vitamina D3, calcemia, PTH. Questo si rende necessario perché oltre ai classici casi di osteoporosi post menopausale e senile esistono delle condizioni di osteoporosi cosiddette secondarie, dovute cioè a malattie specifiche, che devono essere escluse prima di iniziare qualsiasi tipo di terapia. In merito al materasso penso che potrebbe recarsi presso un centro specializzato e cercare tra i vari modelli ortopedici disponibili. Cari saluti.
Mauro Granata