Utente 793XXX
Salve, sono una ragazza di 22 anni e vi scrivo in quanto è da 6 settimane che ho forti dolori articolari accompagnati a gonfiore e irrigidimento soprattutto al mattino e alla sera o anche dopo un breve periodo a riposo. Talvolta mi è capitato di avere dolori alle gambe, alla schiena ed alle braccia. All'inizio di questi sintomi mi trovavo in una situazione di grande stress in quanto avevo appena finito gli esami universitari e cominciato un lavoretto estivo al mare che mi comportava lo stare in piedi. Avevo anche sonnolenza, stanchezza, senso di affaticamento che però imputavo al caldo ed alla carenza di sonno. Dopo circa una settimana dall'inizio dei sintomi ho fatto le analisi del sangue ma proteinac reattiva, reazione di waler rose,reuma test, tas erano nella norma così come lo erano FT3 FT4 TSH,ELETTROLITI,EMOCROMO,FORMULA LEUCOCITARIA, VES, COSTANTI ERITROCITARIE.Risultavano però TRANSAMINASI GOT 100 GPT 138.Rifacendo le analisi in un altro ambulatorio dopo 2 giorni le TRANSAMINASI GPT erano arrivate a 155 ed in più controllando anche la BILIRUBINA si notava che quella INDIRETTA era 2,6. Non ho rifatto però il FATTORE REUMATICO e tutte le analisi che erano risultate nelle norma 2giorni prima. Ho fatto in più per approfondire il problema delle transaminasi AMILASI,GAMMA-GT,FOSFATASI ALCALINA,LIPASI,LDH,PROTEINE TOTALI,PROTIDOGRAMMA,ANTI HBC,HBE,HBS,IgG,IgM,ANTIGENE AUSTRALIA,HBeAg,HCV,IgE,CITOMEGALOVIRUS,EpsteIn BARR IgM,urine ma tutto era negativo.Anche facendo l'ecografia al fegato tutto era nella norma.Una settimana fa ho cominciato un day-hospital per approfondire dato che mio padre soffre di chron e controllare gli anticorpi ma comunque andava tutto bene e anche le transaminasi stavano normalizzandosi (senza fare cura ma soltanto stando a riposo nn mangiando grassi e fritture e non bevendo alcolici-anche se non abuso mai di questi).Continuando il problema a mani e piedi all'interno del day-hospital ho fatto rx a mani e anche e anti-citrullina ma tutto era nella norma. La reumatologa mi ha detto che potrebbe trattarsi di uno stato iniziale di artrite ancora non visibile nelle radiografie e, se i sintomi continuano fra 2 mesi potrei fare una risonanza magnetica. Secondo voi il gonfiore agli arti può essere collegato all'aumento delle transaminasi e se sì perchè continuo ad avere questi fastidi? Tengo a sottolineare che non posso più mettere anelli e alcune scarpe chiuse e che mi è impossibile persino ad aprire una bottiglia di acqua sigillata. Ora ho dolori agli arti anche durante il giorno oltre che al risveglio.Può essere che il FR dopo una settimana dai sintomi è risultato negativo perchè ancora troppo presto? se si tratta di artite devo aspettare così tanto? Vi prego di rispondere perchè non so cosa pensare, l'idea dell'artrite mi spaventa dato che ho ancora 22 anni. Grazie e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Marco Aurelio Tuveri

24% attività
4% attualità
4% socialità
ORISTANO (OR)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2004
In corso di epatite si possono avere sintomi che possono simulare alcune malattie reumatologiche come le artriti o connettiviti.
Io indagherei ancora sulla causa dell'aumento delle transaminasi, poichè da quanto esposto non sembra sia stata ancora trovata. Inoltre per escludere una correlazione con una malattia reumatologica eseguirei: ANA, AMA, ASMA, Ab-DNA, ENA, ANCA,sono autoanticorpi presenti in alcune malattie reumatologiche che possono coinvolgere il fegato. Parli con il suo medico di famiglia circa l'apportunità di eseguirli.
Cordiali Saluti Marco Aurelio Tuveri
MARCO AURELIO TUVERI

[#2] dopo  
Utente 793XXX

La ringrazio per la risposta tempestiva. io ho fatto i mark dell'epatite ed erano risultati negativi tranne quello dell'epatite B perchè ho fatto il vaccino da piccola. per quanto riguarda gli anticorpi credo che all'ospedale nel day-hospital abbiano fatto gli ANA ed erano negativi per i restanti non so perchè non sono stati molto espliciti mi hanno solo detto di non tornare più. provvederò a farli in un laboratorio e a parlarne con il medico di famiglia. grazie ancora.