Utente 698XXX
Salve, mio padre 72 anni nel 2014 ha ricevuto 2 interventi distanziati di 6 mesi per perforzione dell'intestino e kgastrico senza aver fatto alcuna chemio.. Avendo anche ectopia sopraventricolare (per cui assume Almarytm ogni giornoa tempo indeterminato da circa 1 anno) e fibrosi f3-f4 al fegato protatore di hcv per cui è in attesa di nuova terapia antivirale, succede che negli ultimi 2 mesi per ben 2 volte la mano , una volta la destra e ora la sinistra si è gonfiata:
http://postimg.org/image/98zhpoi3r/.

Il medico di base sostiene sia artorosi e gli ha consigliato in entrambi i casi l'uso di Cebralex per qualche giorno.
Ma non vorrei che ogni volta che accada questo debba peendere questo farmaco pericoloso per il cuore.

E poi ho il dubbio, essendo lui senza milza , senza parte dello stomaco, e senza colecisti, non può dipendere da altro? E questo quadro clinico non può creare ancor più controindiciazioni con un farmaco del genere?
Grazie a chi mi risponderà

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

escluderei che il gonfiore del dorso della mano e delle dita possa dipendere dalle patologie da lei citare (tra l'altro, il gonfiore sarebbe bilaterale).

Va fatta una valutazione specialistica magari preceduta da un'ecografia.

Buon pomeriggio.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 698XXX

un'ecografia alla mano? valutazione specialsitica presso un reumatologo?quindi dottore non è artrosi per lei? Mi sembra strano visto che è la seconda volta che gli capita ma all'altra mano.

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non ho mai visto un'artrosi dare un simile edema.

Potrebbe trattarsi di una sinovite dei tendini estensori associata ad artrite (cosa diversa dall'artrosi), ma in genere le artriti sono bilaterali, non monolaterali.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4] dopo  
Utente 698XXX

dottore e quindi che problema potrebbe essere?
assumendo cebralex per qualche giorno però il gonfiore è quasi totalmente regredito

[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Le ho detto: potrebbe essere una teno-sinovite, cioè un'infiammazione del tessuto sinoviale che si trova intorno ai tendini.

Il farmaco da lei citato è, per l'appunto, un antiinfiammatorio.

Faccia un'ecografia.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale