Utente 440XXX
Salve, sono una ragazza di 20 anni, da circa un mese ho dei dolori alle nocche. Inizialmente il dolore era sono nel indice sia sulla parte dorsale sia sotto. Infatti una mattina mi sono svegliata con l'indice molto gonfio e con una sporgenza laterale (tipo callo) molto duro e doloroso che non mi permetteva di piegare il dito ma dopo circa una settimana la sporgenza scomparve ma il dolore no. Da circa una settimana ho iniziato ad avere dolore anche al dito medio sempre sulle nocche. Da circa 2 giorni il dolore è anche sul mignolo ma vicino al polpastrello. Ho dolore soprattutto quando apro e chiudo la mano. Al mattino faccio fatica a muoverle ma comunque il dolore rimane per tutta la giornata. Inoltre sull'indice e sul dito medio noto un po' di rossore e gonfiore con dei piccoli "pallini" (tipo brufolini). Qualche anno fa mi hanno diagnosticato il morbo di raynhaud (credo si scriva così).
Volevo chiedergli se questi dolori possono essere causati da questo morbo oppure devo fare delle visite specialistiche?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

assolutamente no.

La patologia da lei citata provoca estremo pallore e dolore alle dita se esposte alle basse temperature.

Deve farsi visitare da un chirurgo della mano:

http://www.sicm.it/it/chirurghi-e-professionisti/i-soci/mappa-soci-sicm.html

Cordiali saluti.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale