Utente 770XXX
da circa due anni soffro di dolori alla schiena ed in particolare alla parte dorsale .Dopo tre risonanze magnetiche dove venivano diagnosticate delle discopatie mi sono deciso ad andare da un neurochirurgo che mi ha diagnosticato anche due piccole ernie ma non abbastanza gravi da determinare il dolore che lamentavo.
Infatti riferivo una lombalgia bilaterale continua 24h su 24.
Il consiglio allora fu di interpellare un reumatologo,infatti lo stesso dopo la visita mi ha prescritto alcune analisi:
ves,esame emocromocitometrico,formula leucocitaria,fibrinogeno,ldh,ck,ferro,ferritina,elettroforesi proteica,proteine totali,c3,c4,proteina c reattiva,ed rx colonna lombosacrale passaggio l-s (3pr.),rx bacino,rx colonna dorsale.
Per quanto riguarda gli esami del sangue i valori alterati sono:wbc 11.09,neutrofili 71.3,linfociti 20.2,ck 301 e proteina c reattiva 0.87.
E questa è la risposta delle radiografie:IRREGOLARITA' SPONDILO-ARTROSICHE DEI SOMI DEL TRATTO DORSALE MEDIO E TERMINALE CON PICCOLE FORMAZIONI OSTEOFITARIE MARGINALI.
DIFFUSE MANIFESTAZIONI DI OSTEOCONDROSI INVERTEBRALE DEL TRATTO DORSALE MEDIO-INFERIORE PIU' EVIDENTE A LIVELLO D12/L1 DOVE SI RILEVA DEL RIDUZIONE DI AMPIEZZA DELLO SPAZIO INTERSOMATICO CORRISPONDENTE.
TUTTO IL RESTO NEI LIMITI.
Se cortesemente poteste darmi una spiegazione di quello che mi stà succedendo ve ne sarei molto grato.
Faccio presente che ho 43 anni e svolgo un'attività lavorativa abbastanza pesante.
Nel ringraziandovi vi saluto cortesemente

[#1] dopo  
Dr. Giuliano Salvadori Del Prato

24% attività
0% attualità
8% socialità
BOLLATE (MI)
MILANO (MI)
CORMANO (MI)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il quadro mi sembra meritevole di approccio fisioterapico e di una rivalutazione clinica alla luce degli esami per intraprendere una terapia medica anlgesica.
saluti
Dr. Giuliano Salvadori del Prato

[#2] dopo  
Utente 770XXX

grazie per l'interessamento