Utente 406XXX
Salve, mi chiamo Vincenza ed ho 26 anni , vi descrivo brevemente la mia situazione :
A metà luglio sono stata ricoverata in Neurologia per forti crampi alla testa a livello della tempia destra e tramite la risonanza é emerso un focolaio di 6 mm ( probabilmente il risultato di una ischemia ) e l occlusione di un vaso cerebrale in seguito a trombosi venosa.
Durante il ricovero ho eseguito diverse analisi tra cui quelli dell'immunità , con i seguenti risultati :
ANA ( met. Elisa + immunofluorescenza ) 1:640 Valore di riferimento ( < 1:80 )
nDna negativo
ANTIC. ANTI ANTIGENI NUCLEARI ( ENA ) negativo
SCL70 1.3
ANTICORPI ANTIMUSCOLO LISCIO ( ASMA ) negativo
ANTICORPI ANTICITOPLASMA ( ANCA ) C-anca pr3 4.0 / P-anca MPO 3.2
ANTICORPI ANTICARDIOLOPINA IgG 17.4 / IgM 3.6
ANTICORPI ANTIFOSFOLIPIDI IgG 9.64 / IgM 73.62 Valore di riferimento ( < 25.0 )

Inoltre gli esami ematochimici risultano nella norma eccetto :
Complemento c3 69 mg/ dl Valore di riferimento ( 90-180 )
ABTPO 377.80 UI/ml Valore di riferimento ( < 9.00 )
Vitamina B12 170.00 pg/ml valore di riferimento ( 180-914 )
Colesterolo totale 126 mg/dl valore di riferimento ( 130-220 )
Adesso aspetto quelli della trombofilia , dell omocisteina e del MTHFR ; inoltre ho eseguito la gastroscopia con biopsia per valutare eventuale celiachia.

La mia domanda è : gli ANA così alti sono indice di malattia autoimmune in corso ? ( io già soffro da circa 10 anni di tiroidite di hashimoto ).
Gli ANA così alti costituiscono un problema per un eventuale gravidanza futura ?
Devo preoccuparti per questi valori ?
Grazie mille per le cortesi risposte che vorrete darmi, cordiali saluti .

[#1] dopo  
Dr. Marco Bardelli

20% attività
0% attualità
0% socialità
SIENA (SI)
CIVITELLA IN VAL DI CHIANA (AR)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Buongiorno,
probabilmente gli ANA 1:640 sono dovuti dalla presenza di Tiroidite, per la gravidanza devi valutare bene con i medici che ti seguono con non sia presente una sindrome da Anticorpi antifosfolipidi perchè potrebbe influire sull'andamento della gravidanza. Sicuramente ripeterei gli esami della coagulazione e degli Ab anti fosfolipidi tra circa 2 mesi.

Cordiali saluti,
MB
Dr. Marco Bardelli