Utente 879XXX
Salve, voglio esporre il mio problema che ormai và avanti da mesi peggiorando...
Da aprile circa ho iniziato ad aver dolori allo stomaco, bruciore e risalita di acidi. Poi a luglio ho fatto degli esami gastroscopia e ecografia. I risultati sono che nella gastroscopia han trovato ernia iatale di 2-3cm e una gastrite cronica, da allora prendo farmaci tipo limpidex tutti i giorni. Nell'ecografia han trovato del fango biliare nella colecisti e anche per questo ho fatto un'altra cura. il problema ora e che mi si è sviluppato un dolore molto acuto alla schiena, esattamente al centro (tra le scapole), a volte sento anche un po verso destra, ho provato antinfiammatori vari ma niente, massaggi e varie creme, niente da fare, tutte le mattine da circa 2 mesi mi sveglio con questo dolore, un senso di magone alla gola, perdita di appetito, giramento di testa e nausea, a volte ho anche una leggera febbrolina (37,4).(son fumatore circa 1 pacchetto al giorno, sto cercando di limitare nel frattempo). Chiedo aiuto sul da farsi, veramente non sopporto più questo dolore, fà sempre più male, la mia intenzione è di provare a far dei raggi alla schiena, è giusto?
Nell'attesa di una vs. risposta porgo i miei più cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati

40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Penso che una radiografia alla colonna vertebrale dorsale sia utile, soprattutto per tranquillizzarla. Tenga presente che il dolore tra le scapole può essere per un problema posturale, ma potrebbe anche essere in rapporto ai Suoi problemi gastrici.
Colga l'occasione per diminuire il fumo.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente 879XXX

Eseguito raggi ecco la risposta:
RX EMITORACE DX
RX COLONNA TORACICA (DORSALE)

Lieve scoliosi dorsale sinistro coinvessa con accentuazione della cifosi ed aspetto lievemente cuneizzato del alcuni metameri.
Presenza di area di tenue lisi con cercine lievemente scleroticoa carico della decima costa di dx in ascellare media reperto che merita ulteriore valutazione con indagine tc e-o risonanza magnetica.


sinceramente son un po preoccupato, ho ricevuto la risposta oggi e il mio dottore non lo vedo fino lunedì (appuntamento).
Nella prima parte si capisce che ce una scoliosi, nella seconda parte invece non mi è chiara, non riesco ad interpretare cio che è scritto.
Devo preoccuparmi?
Cordiali saluti

p.s. Ho smesso di fumare, è difficile ma sto resistendo da 3 settimane circa.

[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati

40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La rx mostra una irregolarità del margine della 10^ costa sull'ascellare media: praticamente nel torace un poco sopra al gomito quando Lei tiene il braccio destro lungo il corpo. A mio parere non è in rapporto con il dolore fra le scapole. E' frequente il riscontro di alterazioni della trama ossea ed è corretto approfondire le indagini. Stia tranquillo, faccia gli esami suggeriti così si toglierà un peso. Secondo me il dolore potrebbe essere in rapporto con la situazione della schiena. Una volta risolto il problema della schiena consulti un Fisiatra.
Ci faccia conoscere gli sviluppi
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it