Utente 416XXX
Da ormai 3 anni sono colpito da dolori diffusi alla schiena che per lo più si verificano verso le 4 di mattina e restano finchè non scendo dal letto! (anche se a volte li ho di giorno dopo che siedo per molto tempo e a volte già quando mi corico sul letto).La sensazione è quella di avere dei nodi che tirano e un senso di bruciore che mi fa impazzire...sebra quasi di avere dei lividi anche se non si notano macchie di alcun genere..passo molte notti in bianco.Quando mi alzo basta una mezz'ora che tutto passa (a parte il senso di stanchezza).Questi problemi durano 1 mese e poi per 4 o 5 notti dormo bene...poi di nuovo un altro mese e così via.Mi sono già rivolto ad un'ortopedico e questo mi ha fatto fare i raggi e la tac,ma a suo modo di vedere io non ho problemi....per bacco!Vorrei che li provasse lui i miei dolori!Non mi sono ancora rivolto ad un fisioterapista...ma appena uscirò dal periodo esami tenterò anche questa carta.
Ora vado in palestra quasi tutti i giorni dove faccio molta attività cardio.Dicono che lo stress sia causa di questo genere di dolori...ma non mi sento stressato.Devo dire però che di notte molto spesso sento delle pulsazioni molto forti ed anche di elevata frequenza all'altezza dell'intestino.Ricordo ancora la prima sera che mi sono comparsi questi dolori...di improvviso senza una ragione!Non ci capisco niente...è pur vero che devo cambiare il materasso..in effetti quello che ho adesso è vecchissimo e con delle molle rotte.Cosa mi consigliate?Quale figura medica professionale è la più adatta al mio caso?Reumatologo,Neurologo,Fisioterapista,Posturologo?Vi ringrazio...e spero in un vostro interesse...sono a pezzi non ne posso più!

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

Le consiglio di effettuare una Risonanza alla colonna lombo-sacrale ed in base all'esito si potrebbe scegliere lo specialista più idoneo al Suo cso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro