Utente 916XXX
gentile dottore,
ormai da mesi non so cosa sia riposare,le illustro brevemente la situazione:
la rmn ha evidenziato due protusioni a largo raggio l4-l5 e l5-s1, spongiosi in s1, le analisi del sangue hanno riferito fatt reum neg, ves 20, pcr <0,10, ana 1:320 fine speckled(?); il medico di base mi ha consigliato di tenere meno in braccio mio figlio(sig). A prescindere da questo il dolore è molto forte e si estende ora fino al pube impedendomi di riposare qualsiasi sia la posizione e il materasso (ne ho già cambiati tre, ortop, in lattice tradizionale con doghe); quando poi sfinita mi alzo faccio una doccia bollente e poi piano piano il dolore si allevia e scompare quasi del tutto.
La prego di darmi un consiglio,ho due bimbi e un lavoro e questo problema mi invalida in tutto ciò.
La ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Scavo

24% attività
0% attualità
16% socialità
ACIREALE (CT)
CATANIA (CT)
NICOLOSI (CT)
BRONTE (CT)
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
Le consiglierei innanzitutto di limitare il dolore lombare dovuto, probabilmente, alla protrusione del disco, indossando durante il giorno un supporto elastico lombare semirigido e regolabile; agevola la funzionalità e sostiene la colonna lombare; Le conviene poi integrare con un ciclo di riabilitazione e tonificazione muscolare consultando anche un fisiatra.
Per quanto riguarda la positività degli ANA, conviene approfondire studiando anche gli ENA, antiDNA, C3, C4 ed indagare su altre possibili manifestazioni cliniche di patologie autoimmunitarie.
Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Scavo

[#2] dopo  
Prof. Giorgio Serino

24% attività
0% attualità
4% socialità
SAN DONATO MILANESE (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Gent.ma Sig.ra , in accordo con quanto consigliato dal Collega, se la sintomatologia persistesse, estenderei gli esami a Rx articolazioni sacroiliache e ricerca antigene HLA B 27 per escludere appunto una sacroileite.
Giorgio Serino
Immuno-reumatologo

[#3] dopo  
Utente 916XXX

gentili dottori,
vi ringrazio per le vostre risposte sollecite ed esaurienti, vi faccio presente che il fattore hla b 27 è risultato negativo e così anche i fattori ena; potrebbero ugualmente i fattori c3 e c4 risultare positivi? quali patologie autoimmunitarie potrebbero implicare questi fattori se eventualmente positive?
grazie ancora,
daniela