Utente 424XXX
Salve, sono una donna di 37 anni, 5 anni fa ho avuto una gravidanza (arrivata in maniera naturale ma dopo parecchi esami)col mio ex marito. a febbraio 2016 ho avuto una nuova gravidanza con mio nuovo compagno, a circa 7 settimane questa si è fermata per mancanza di battito, raschiamento e capoparto. Maggio 2016 resto incinta di nuovo, e le beta inizialmente molto basse, iniziano a crescere bene. La dottoressa per controllo mi da del progesterone da prendere, arrivo a 10 settimane e di nuovo niente battito.
a quel punto la ginecologa decide di far fare un esame del cariotipo sul feto e 20gg dopo scopriamo che era portatore di una trisomia 18.
dato che entrambe le gravidanze si erano bloccate in modo simile e siccome col mio nuovo compagno non sapevo se c'erano problemi, decide di farci fare vari accertamenti esami del cariotipo e per me una serie di esami genetici.
ecco i risultati:
TAMPONE ENDOCERVICALE TUTTO NEGATIVO
OMOCISTEINA 16.8 RANGE 9/9- 23-9
ANTITRANSLUTAMINASI IGA 3
MICROPLASMI E UREOPLASMI NEGATIVO
PROTEINAC REATTIVA 0.2
TAMPONE VAGIALE NEGATIVO
CLAMIDIA NEGATIVO
TEMPO DI PROTROMBINA
attività 88.1%
PROTEINA S LIBERA 73
TEMPO DI TROMBOPLASTINA PARZ. 27.2 SEC
FIBRINOGENO 294
ANTITROMBINAIII 96.2
LAC LUPUS ANTICAOGULANT ASSENTI
AB ANTINUCLO ANA ASSENTI
AB ANTIMUSCOLO LISCIO ASMA ASSENTE
AB ANTI ENA 0.2
ANTICORPI ANTI CARDIOLIPNA IGA 2.6
ANTICORPI ANTI CARDIOLIPINA IGG 2
ANTICORPI ANTI CARDIOLIPINA IGM 29
AGA IGA 13
TSH 1.26
FT3 2.67
FT4 1.03

dopo un mese ho rifatto anti cardiolipina e i valori sono:
igg 4
igm 22
anti cliadina
iga 1
igg 2

mi hanno detto di fare un passaggio da un reumatologo, ma mi chiedevo se con questi valori è possibile fare una vaga ipotesi.
mi è stato chiesto se ho sintomi (oltre ai due aborti) ma a parte una stanchezza (faccio anche una vita molto stressata) non ho assolutamente nulla.
faccio sport regolarmente e anche dalle altre analisi generiche non è mai uscito fuori nulla.
ah nella vecchia gravidanza questi anticorpi non erano presenti.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Giacomo Maria Guidelli

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROZZANO (MI)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Il dubbio per cui le hanno consigliato un reumatologo è la storia di aborti spontanei, e la positività per gli anticardiolipina.
Questo può porre il sospetto della sindrome da antifosfolipidi, per la cui diagnosi sarebbero necessari dei valori di laboratorio diversi dai suoi, e positivi a due controlli consecutivi (inclusi LAC e anti Beta2GPI, che non vedo tra quelli eseguiti).

Da quello che riporta quindi, l'ipotesi di tale patologia non sembra così possibile.
Dr. Giacomo Maria  Guidelli