Utente 100XXX
Salve oggi vorrei esporvi un problema che non rigurda me ,ma mio fratello Emanuele che ha 16 anni.
L'hanno scorso precisamente il 10 febbraio è caduto con lo scooter ad una velocità di 85 km/h , cadendo ha consumato tutta la pelle , tanto da vedersi la rotula. Dall'ora è stato curato quotidianamente per circa un mese da una equipe di infermieri i quali hanno tolto gli eventuali resiudi di asflato ed altro. Inoltre dai raggi fatti non aveva nulla di rotto. Fino ad ora Emanuele non aveva mai riscontrato dei dolori reumatici forti , ma proprio dal otto di febbraio dell'anno in corso i dolori sono diventati impprovissamente forti. E' normale o c'è da preoccuparsi , come si possono attenuare questi dolori?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Direi dolori post traumatici più che reumatici... al di là della battuta sarebbe il caso di avere maggiori dettagli. Le caratteristiche dei dolori, il referto delle radiografie, i valori di eventuali esami di laboratorio sarebbero necessari per provare ad orientare una diagnosi. Cordiali saluti

Mauro Granata
Mauro Granata

[#2] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
4% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Carissimo, è soltanto dolore oppure c'è anche infiammazione e reazione locale?
Ma la precedente ferita è del tutto guarita o vi sono ancola lesioni cutanee aperte?
Il dolore è notturno, a riposo oppure meccanico, dopo sforzi?
Con queste risposte potrebbe iniziare a chiarirsi, almeno in parte, il problema di suo fratello.
Cordialio saluti
Pierfrancesco Leucci
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -

[#3] dopo  
3903

Cancellato nel 2010
Direi che è fondamentale eseguire un esame ecografico del ginocchio per valutare se c'e sinovite o flogosi e quindi correlabile con patologia flogistica o versamento o quant' altro.
Se neanche l' ecografia è d' aiuto proporrei un Risonanza Magnetica per chiarirci le idee.