Utente
Salve, mia moglie ha 60 anni e da circa due mesi lamenta un dolore alle mani.
Ha iniziato con un fastidio al mignolo della mano sinistra e hanotato un leggero spostamento verso sinistra delle dita.
In seguito, anche il pollice della mano destra ha iniziato ad avere problemi (dito a scatto).

Ogni mattina si risveglia con una rigidità ad entrambe le mani che dura circa una quindicina di minuti.

Ha effettuato gli esami di laboratorio, tra cui il Reumatest, Proteina C reattiva e Ves sono nella norma mentre la Vitamina D risulta leggermente inferiore.

Il responso della radiografia alla mano destra e sinistra è:

"Nelle proiezioni eseguite si apprezzano segni di artrosi interfalangea bilaterale; si apprezza a sinistra discreto reperto di rizoartrosi con irregolarità delle superfici articolari contrapposte più evidente sul versante del trapezio.
"

Cosa consiglia di prendere per lenire il dolore e non far peggiorare la cartilagine?

Mia moglie non tollera i fans ed è predisposta al diabete.


La ringrazio per l'eventuale risposta e le auguro un buon lavoro.

[#1]  
Attivo dal 2020 al 2021
Salve. Forse non ha letto le regole di questo sito. Non possiamo fare né diagnosi né indicare alcuna terapia, in quanto la paziente non è stata da noi visitata, essendo il consulto online. Possiamo solo dare suggerimenti e consigli: in questo caso, sia il medico di base che il Reumatologo sapranno rispondere alle sue domande.
Saluti,