Utente 572XXX
gentilissimi dottori sono una ragazza 21 enne; è da qualche mesetto che ho notato prima sugli arti inferiori ed ora anche su braccia e mani la comparsa insolita di lividi, petecchie. Mi sono recata dal mio medico curante il quale mi ha prescritto delle analisi del sangue tra cui(riporto solo la tipologia e i valori al di sopra o al di sotto della norma ):
emocromocitrometrico tutti valori nella norma
formula leucocitaria linfociti 22 % valori norma :24-45
MPV 7,2 valori norma : 7,4-12
elettroforesi delle sieroproteine
azotemia
creatininemia
glutamm.assalacetico
glutammico piruvico
bilirubina frazionata
proteina c reattiva
ab anti muscolo liscio
AB ANTINUCLEO (IFA) PRESENTI 1:320 (QUESTO è EVIDENZIATO)
ab anti mitocondrio
tempo di protrombina
aptt
fibrinogeno
d-dimero
sulla base di questi risultati mi è stata diagnosticata un'infezione da streptococco nonostante però io abbia fatto un tampone oro-faringeo con risultato negativo mi è stata prescritta una cura con amoxicillina 2 volte al giorno per 10 gg. tra l'altro da qnd sto facendo questa cura mi sono uscite anche delle stomatiti in bocca penso perchè si sian abbassate le difese immunitarie perchè ne ho sofferto ma solo in corrispondenza di stati febbrili. secondo voi è giusto fare una cura di anti-biotico nonostante non ci sia alcun dato che confermi quest'infezione?
vi ringrazio anticipatamente della cortese attenzione che vorrete prestarmi!!
distinti saluti!

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

La terapia antibiotica, che probabilmente lei sta assumendo per os, può danneggiare, come effetto collaterale, la flora batterica intestinale, di conseguenza causare una momentanea ipovitaminosi, che può a sua volta essere responsabile della stomatite.
Si tratta di una situazione del tutto reversibile alla cessazione della terapia antibiotica.
Naturalmente, le cause possono essere anche altre, come la stessa infezione batterica o una scarsa assunzione di vitamine con la dieta (cibi freschi, frutta).

Dato il tempo trascorso dalla sua richiesta di consulto, è probabile che ad oggi la stomatite le sia già regredita, in caso contrario, ritorni dal suo medico, che la consiglierà nel modo più opportuno.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 572XXX

gentilissimo dottore la ringrazio per la risposta. si la stomatite è regredita però la cura di antibiotico non so a cosa sia servita visto che continuo ad avere problemi di lividi e capillari rotti. il mio medico ha detto di tornare da lui a settembre, ma mi sembra solo un modo per prendere tempo; secondo lei non potrebbe essere un problema di circolazione?? oppure è legato agli ana positivi?
grazie ancora

distinti saluti