Utente 101XXX
Gentili Dottori,

ho 29 aa. Circa tre anni fa ho avuto il primo e, fino ad oggi, unico episodio di uveite posteriore (corioretinite), soffro inoltre di ipotiroidismo post- tiroidine, sono un soggetto poliallergico e da poco sono comparse artralgie (ad una caviglia e ad un ginocchio). Tra i vari tests eseguiti durante il ricovero per l' uveite, vi è stata anche la tipizzazione HLA. Sono risultata positiva per il sottotipo B51, mentre è risultata negativa la ricerca di anticorpi per virus e/o batteri. Recentemente su consiglio del mio nuovo oculista, ho consultato un reumatologo il quale è orientato per una diagnosi di sospetto Behcet. Preciso che non è assolutamente mia intenzione mettere in dubbio le abilità diagnostiche del Vs. collega, nè le sue capacità professionali, anzi, confesso che l' impressione che è stata davvero ottima. Tuttavia, mi farebbe piacere, se possibile. conoscere anche l' opinione di qualcuno di Voi. Ringraziando anticipatamente chiunque vorrà o potrà rispondere, porgo distinti saluti ed auguro a tutti buon lavoro.

Ps. Durante la visita reumatologica ho dimenticato di riferire al medico (nessuna omissione volontaria!) che soffro anche di gastrite cronica (con flogosi lieve che ogni tanto si riacutizza con nausea e a volte vomito) e che, anche se ormai alcuni anni fa, ho avuto episodi ricorrenti di aftosi orale che si risolvevano spontaneamente nel giro di una settimana ca. Non so se questi altri elementi possano essere ulteriormente di "aiuto" o no per la diagnosi... Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Scavo

24% attività
0% attualità
16% socialità
ACIREALE (CT)
CATANIA (CT)
NICOLOSI (CT)
BRONTE (CT)
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile sign.na,
sono diversi gli indizi che portano al sospetto di m. di Behcet; non ha avuto per caso anche aftosi genitale?
Ne parli con il collega probabilmente lo aiuterà nel formulare la diagnosi e attuare, se necessario la terpia più adatta.
Cordialmente
Dr. Giuseppe Scavo

[#2] dopo  
Utente 101XXX

Gentile Dr. Scavo,

prima di tutto, grazie per aver risposto.
Per ora non ho avuto episodi di aftosi genitale, pur avendo le IgG per l' Herpes Simplex Virus di tipo 2. (test effettuato ca 15 aa. fa) Approfitto della Sua cortesia e disponibilità per sottoporre alla Sua attenzione un altro dettaglio: insieme alla tipizzazione HLA, è stato eseguito anche il test per gli anticorpi antinucleo (ANA)ed il risultato è stato negativo. Questo dato ha attinenza con un' eventuale diagnosi di Behcet? E se sì, quale?. Grazie ancora e buon lavoro!

Ps. Naturalmente non mancherò di seguire il Suo suggerimento non appena rivedrò il reumatologo.

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Scavo

24% attività
0% attualità
16% socialità
ACIREALE (CT)
CATANIA (CT)
NICOLOSI (CT)
BRONTE (CT)
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile sig.na,
la negatività o positività degli ANA non ha necessariamente attinenza con la diagnosi di Behcet che può essere posta indipendentemente con altri criteri clinici e di laboratorio.
Buona fortuna
Dr. Giuseppe Scavo

[#4] dopo  
Utente 101XXX

Gentile Dr. Scavo,

ancora una volta grazie per la disponibilità, cortesia e soprattutto celerità. Grazie per l' augurio di buona fortuna. A Lei auguro senz' altro buon lavoro e buone vacanze estive.

[#5] dopo  
Utente 101XXX

Gentile Dr. Scavo,

mi scusi se Le chiedo nuovamente di prestarmi attenzione, ma ho un dubbio e sicuramente Lei può aiutarmi a chiarirlo. Non discuto (anche perchè non ho le competenze per farlo) sul fatto che il risultato negativo del test per la ricerca di anticorpi anti nuocleo non sia indicativo di Behcet. Ma, sempre durante il ricovero sono stati eseguiti anche VES, fattore reumatoide, Proteina C reattiva, Pt, Ptt, esame urine tutti con esiti nella norma, più due emocromi, il primo il giorno del ricovero (normale) ed il secondo ad un paio di giorni di distanza, che mostra un valore dei leucociti pari al massimo "consentito", quindi anche questo nella norma. L' ipotesi di Behcet può comunque essere fatta? Grazie ancora per la Sua cortesia e disponibilità, spero vorrà rispondermi.

Le auguro nuovamente buon lavoro!

[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Scavo

24% attività
0% attualità
16% socialità
ACIREALE (CT)
CATANIA (CT)
NICOLOSI (CT)
BRONTE (CT)
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile sig.na,
l'ipotesi resta, ma non è detto che la diagnosi di Behcet debba essere necessariamente posta. Consideri che la tipizzazione HLA B51 è suggestiva per Behcet ma da sola non è sufficiente a far porre diagnosi, deve essere accompagnata agli altri criteri diagnostici.
Cordialmente
Dr. Giuseppe Scavo

[#7] dopo  
Utente 101XXX

Gentile Dr. Scavo,

grazie infinite per avermi dedicato tempo ed attenzione. E' sempre molto chiaro nelle Sue risposte. Probabilmente il Suo pensiero e quello del collega che mi ha vista coincidono. La mia era pura curiosità scientifica!. La saluto cordialente e Le riauguro buone vacanze.