Utente 837XXX
Buongiorno, ho 39 anni, nessuna patologia particolare, la scorsa settimana ero al mare e mi è capitato in qualche occasione di sentire delle piccole scosse elettriche a qualche nervo della mano mentre magari prendevo un piatto, questo sintomo è poi passato, dopo qualche giorno invece ho cominciato ad avvertire dei dolori articolari alle mani e ai piedi, solo nel fare movimenti però, e non sempre.
Se per esempio prendo un oggetto magari pesante mi fa male il nervo della mano, come se mi tirasse o fosse meno elastico, questo accade a volte anche se faccio qualche movimento di torsione strana della mano, dei polsi, nel complesso potrei dire che è come se i nervi delle mani e piedi siano infiammati o sensibili, sento come dei piccoli crampi solo durante il movimento e non sempre.
Che mi consiglia? ho paura che questi sintomi siano magari l'esordio di qualche grave malattia.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Le consiglio di stare tranquillo e di godersi le sue ferie al mare. I disturbi che riferisce, per quanto è possibile affermare in questo contesto, sono privi di significato e non rappresentano alcun esordio di grave malattia. Se vuole comunque stare più tranquillo non trovo nulla in contrario a parlarne al suo medico di famiglia. Cordiali saluti.

Mauro Granata
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 837XXX

Grazie per la risposta, vorrei chiederLe qual'è lo specialista più indicato per un consulto specialistico, infatti continuo a sentire le mani un po gonfie e dolori ai tendini o articolazioni, ai pidi un po meno. grazie

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Visto il riferimento articolare penso chi il reumatologo possa fare al suo caso. Cordiali saluti.

Mauro Granata
Mauro Granata

[#4] dopo  
Utente 837XXX

Gentile dottore, mi scusi se le scrivo nuovamente, continuo ad avere dolore in determinati movimenti ai nervi/tendini delle mani, in particolare al palmo superiore e inferiore e ai polsi.
Sono un po preoccupato erchè non ho mai avuto problemi di questo tipo, può essere stato il sole, il caldo e l'umidità?
Ho fatto esami del sangue generici e in particolare risultano tutti regolari tranne u po di anemia: emoglobina 13.8; globuli rossi 4.50 e emtocrito 41.9.
Tutto il resto dell'emocromo è regolare, no infezioni: leucociti totali 5.7 ves 5 e pcr 0.11; elettroforesi tutto nella norma.
la pressione arteriosa è un po bassa: 64/115.
Non pratico sport o lavori mnuali, che può essere?

Grazie

[#5] dopo  
Utente 837XXX

Buongiorno, ho effettuato una visita reumatologica e il medico sostiene che al momento non sia affetto da patologia reumatica e ritiene che i miei dolori siano dovuti ad una tendinite che mi prende braccia, polsi mani e piedi dovuta probabilmente alla cura che ho fatto in aprile per sconfiggere l'infezione da proteus mirabilis alle vie urinarie e prostata.
Mi ha accennato che il corpo cerca di sconfiggere una forte infezione e crea talvolta un'infiammazione dei tendini.
Vorrei chiederle se per cortesia mi può spiegare meglio il concetto. Grazie

[#6] dopo  
Utente 837XXX

Il dolore ai tendini delle mani persiste, la mattina ho forti dolori, in particolare ai polsi e tre dita, In primavera ho avuto un'infezione alle vie urinarie da Proteus Mirabilis e ho letto che i pazienti con artrite reumatoide hanno un'elevata quantità di anticorpi da Proteus Mirabilis, Le risulta? che vuol dire? che avendo avuto un'infezione delle vie urinarie ora mi sono preso l'artrite reumatoide?
Provi a consultare:

http://www.artriteonline.net/index.php?show=10301&pageNum=0


e


http://books.google.it/books?id=LPdJV_RhTVAC&pg=PA8&lpg=PA8&dq=proteus+mirabilis%2Bartrite&source=bl&ots=1o85V0RVZG&sig=2DaAWMHgMrDg2KeoLMeCPi_d-O0&hl=it&ei=3rLkSsXeKJTL_QbXndG0Cg&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=9&ved=0CBwQ6AEwCA#v=onepage&q=proteus%20mirabilis%20artrite&f=false

Grazie

[#7] dopo  
Utente 837XXX

Buongiorno, pur in assenzadi riscontro dalle analisi del sangue sembra che possa soffrire di artrite psoriasica, infatti ho la psoriasi anche se in forma lieve da più di ventanni.
So che il sole fa bene alla pelle per la cua della psoriasi ma le chiedo se per l'artrite può fare male, infatti vorrei recarmi al mare all'estero ma dato che le tenosinoviti e le tendiniti sono iniziate al mare, le chiedo se il sole può peggiorare la situazione. grazie

[#8] dopo  
Utente 837XXX

Buogiorno, da circa 3 msei tutti i sintomi di tendiniti e tenosinoviti sono scomparsi, vorrei sapere se dopo 3 mesi posso considerare l'evento come un'infiammazione sconosciuta oppure nonostante 3 mesi di benessere potrei ancora essere affetto da un'eventuale malattia reumatica? grazie

[#9] dopo  
Utente 837XXX

buongionro, a distanza di oramai 5 mesi in cui stvo completamente bene, da qualche giorno ricomincio ad avvertire i sintomi che avvertii a luglio dello scorso anno e cioè una lieve tendinite diffusa and antrambe le mani.
Che tipo di patologia può scomparire per 5 mesi e poi ripresentarsi senza che sia successo nulla di particolare?
Le ricordo che a seguito della tendinite di luglio, ebbi diverse tenosinoviti stenosanti alle dita e il chirurgo della mano, non seppe dirmi il motivo, ma mi disse che tali tenosinoviti stenosanti mi sono venute perchè c'è stat un'infiammazione che mi ha aumentato il liquido all'interno delle guainee tendinee e così i tendini facevano più fatica a scorrere liberamente e per questo avvertivo dolore.
Quindi che cosa può far infiammare il liquido all'interno delle guainee tendinee?
Spero in qualche Suo consiglio.
Grazie

p.s.: nel frattempo feci l'esame degli autoanticorpi anti CCP che risultarono molto bassi, quindi negativi.