Utente 123XXX
Sono una signora di 60 anni, da diversi anni ho dei noduli di heberden in alcune dita delle mani (pollice, indice, medio, mignolo)con scarso dolore ma con limitazione dei piegamenti delle dita interessate specialmente pollici e indici. Da un po di tempo, però, i noduli si sono ingrossati e sono venuti alle falangina del pollice e dell'indice bilaterali,molto doloranti. Dietro suggerimento del mio medico ho fatto delle radiografie alle mani ed ai polsi, la cui risposta è: rizoartrosi, artrosi scafo-trapeziale ed artrosi radiocarpica ad espressività simmetrica. manifestazioni artrosiche a carico della 2, 3, 5 articolazione interfalangea distale bilateralmente. artrosi dell'interfalangea del 1 dito dx e delle articolazioni interfalangee prossimali del 2, 3 dito bilateralmente.
il dolore è abbastanza forte e mi limita nelle azioni quotidiani: aprire bottiglie, prendere un bicchiere pieno, etc.mano dx, mano sx piu lieve.
Ora chiedo se lo specialista è il reumatologo, come suggerito dal medico di famiglia prima di vedere le lastre rx, oppure diventa di competenza dell'ortopedico?
grazie.

[#1] dopo  
101588

Cancellato nel 2009
Si rivolga ad un bravo reumatologo.

[#2] dopo  
Utente 123XXX

Ringrazio,lo farò subito dopo le ferie del mio medico di famiglia, dal quale mi farò indicare un reumatologo da lui ritenuto idoneo nella mia zona. Magari mi rifarò sentire. grazie e a risentirci.