Utente 203XXX
Salve, sono una ragazza di 27 anni e ieri sera ho notato un nodulo (?) di medie dimensioni in prossimità del cavo ascellare sinistro, che sembra esserci anche nella parte destra ma molto meno palpabile e molto più piccolo (direi quasi "invisibile" e forse essendo presente in entrambe le parti, si tratta solo di una ghiandola). Ho subito pensato ad un'infiammazione da deodorante, che però non metto da un paio di giorni e quindi non so se in effetti un'infiammazione può estendersi per più di due giorni. Il nodulo (?), al tatto non fa male ed è mobile, ma credo che tocchi qualche nervo perchè l'ascella risulta un po' indolenzita (o si tratta semplicemente di suggestione).
Comunque, le mestruazioni mi sono terminate da un paio di giorni, quindi credo che sia da escludere qualsiasi tipo di alterazione ormonale e inoltre,
prima dell'arrivo del ciclo, mi ero "fissata" su un ipotetico nodulo, sempre nell'ascella sinistra (non questo che tocco adesso), che poi non ho più sentito, accompagnato da una sensazione di intorpidimento che non c'è più stata con l'arrivo del ciclo, tranquillizzandomi. La "fissazione" mi è ritornata, portandomi a ricontrollare ieri sera e notando quello che le ho descritto sopra.
In vista dei sintomi che le ho descritto (indolenzimento, nodulo mobile e non dolente), devo preoccuparmi? Ho prenotato un'ecografia senologica per il 10 maggio.
Grazie mille per la sua disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla e aspetti serena il controllo del 10 maggio. E' probabile che si tratti di un linfonodo reattivo (= i linfonodi reagiscono ingrossandosi).

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 203XXX

La rigrazio per la sua tempestiva risposta. Le farò sapere l'esito ecografico.

Cordialmente.

[#3] dopo  
Utente 203XXX

Salve, oggi pomeriggio ho effettuato l'ecografia e si tratta di un linfonodo reattivo come lei aveva previsto.
Grazie ancora.

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
(^___^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 203XXX

Dottor Catania, mi sembra di impazzire. Oggi lavandomi ho sentito un altro nodulo, che non mi pare ci sia mai stato, tra l'inizio della cavità ascellare e il seno sinistro. E' possibile che si sia potuto formare in soli 10 giorni dalla visita effettuata? Sono in fase ovulatoria. Non so perchè la paura di avere qualcosa al seno è molto presente in ques'ultimo periodo, ma mi sembra assurdo dover rifare l'esame.

Cordialmente e mi scusi per il disturbo.

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla una cisti innocua ad esempio si può formare anche in poche ore ed anche un altro linfonodo reattivo può rendersi palpabile.

Ne parli con il suo curante con tutta tranquillità..
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 203XXX

Grazie!