Utente 295XXX
Gentili Dottori,
Vi scrivo in merito ad un inconveniente avvenuto ieri in un momento di intimità con il mio ragazzo. Durante i preliminari la foga è diventata tale che unghie e denti devono aver graffiato e danneggiato la parte di areola in diretta prossimità del capezzolo (credo addirittura sul capezzolo stesso). Inizialmente non ci ho fatto più di tanto caso, ma oggi posso vedere delle escoriazioni abbastanza evidenti. Ora sento un po' di fastidio, ovviamente quando viene sfregato con gli indumenti; per il resto forse è la consapevolezza della presenza del danno.
Spero non sia niente di grave e che passi tutto come una normale irritazione, ma essendo una zona piuttosto delicata mi sono un po' preoccupata.
Ringrazio in anticipo per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Non c'è alcuna ragione per preoccuparsi.
Annoni Andrea, MD