Utente 295XXX
Gent.li Dottori,
ho 33 anni ed ho due figli allattati entrambi al seno, il piu' grande ha 11 anni e l'altro ha 18 mesi.
In questi giorni ho fatto una ecografia mammaria bilaterale a causa di un dolore che avevo al seno destro.
Vi riporto di seguito il referto :
"lieve prevalenza quantitativa della componente adiposa rispetto alla componente ghiandolare in entrambe le mammelle.
Il parenchima mammario si presenta disomogeneo per apprezzabilità di alcune formazioni ovalari,ipoecogene,a margini netti e regolari,di mm 19 in equatoriale esterna destra,a pattern omogeneo,di mm 13 al QSE di destra,a pattern disomogeneo per la presenza di piccoli inclusi ecogeni nel suo contesto,e di mm 11,in equatoriale interna di sinistra,bilobata,a pattern alquanto omogeneo."
Nel mio caso si tratta di noduli o di cisti? Da cosa si capisce?
Vorrei sapere se sono formazioni ovolari preoccupanti nel senso conoscere se si tratta di formazioni maligne o quanto meno sapere se devo fare altri accertamenti.
Nel ringraziarVi inifinitamente per la Vs. disponibilità Vi auguro buon lavoro.
Anna

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sono molto probabilmente displasie benigne( cisti, fibroadenomi) per le caratteristiche che l'ecografia
descrive. Ma per la complessità del quadro, ripeto non preoccupante, una visita è senz'altro indicata e magari una maggiore informazione sulla Prevenzione Primaria

PREVENZIONE PRIMARIA (= stile di vita)
(Alimentazione + attività fisica)
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/2253/FERMI-TUTTI-La-dieta-a
http://www.senosalvo.com/terapia_metronomica.htm
http://www.senosalvo.com/tutti_abbiamo_un_tumore.htm
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/90/L-attivita-fisica-riduce

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 295XXX

La ringrazio per la Sua tempestiva risposta e mi scusi ancora se La importuno. Leggendo il referto la formazione ovalare di 13 mm è preoccupante considerato il fatto che è disomogenea e al suo interno è stata riscontrata la presenza di piccoli inclusi ecogeni ?
Secondo Lei va fatto agoaspirato? su quale formazione ovalare va fatto per essere certi che sono benigne?
Un ultima domanda : nel caso in cui mi venisse prescritto di fare l'agoaspirato e il risultato fosse negativo nel senso benigno , con il passar del tempo le stesse formazioni ovalari risultate benigne possono trasformarsi in maligne?
Poi vorrei sapere se esiste un modo per farle riassorbire o per eliminarle senza così avere piu' pensieri.
Lei è una persona gentilissima ,La ringrazio dei Suoi saggi consigli inerenti lo stile di vita che seguirò con molta attenzione.
In attesa di un Suo cortese riscontro La saluto con molto affetto.
Anna

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Vada avanti con la Prevenzione e questi problemi diventeranno sempre meno importanti.

L'agoaspirazione andrebbe fatta su lesione eventualmente dubbia.
Al momento attuale non mi sembra che ne siano state descritte di preoccupanti
Ma ne dovrebbe discutere con la documentazione a portata di mano con il collega che ha richiesto l'ecografia.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com