Utente cancellato
Buonasera ,
Nel 2007 ho subito un intervento per fibroadenoma gigante al seno destro. Stamattina ho fatto un ecografia di controllo. È emersa una cisti di 1 cm al seno destro. Il medico mi ha detto di non preoccuparmi e di fare controlli Al seno dal ginecologo. Vorrei sapere cosa pensate di questo consiglio.
Inoltre io sentivo qualcosa di brinderò al seno sinistro. Il radiologo mi ha palpato il seno e ha sentito qualcosa pure lui. Però all'ecografia non si vedeva alcun nodulo in quella posizione. Il dottore mi ha detto che potrebbe essere del grasso sclerotico. Vorrei un commento anche su questo punto.
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non saprei cosa risponderle perchè non comprendo il perchè di tanta preoccupazione.

1) Sul riscontro della cisti non occorre far nulla neanche controlli

2) Idem per il "grasso sclerotico"

Solo a scopo precauzionale ripeta il controllo ecografico a 6 mesi.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
56458

dal 2014
Grazie per la risposta.
Per completezza vorrei aggiungere che io sono in menopausa chirurgica dal 2008 e assumo la TOS. Desidero sapere se alla luce di questi fatti è consigliabile un'agobiopsia alla cisti. Inoltre desidero sapere se devo informare i radiologi che sono in menopausa o se il fatto è indifferente.
Grazie
Ps: ho sentito dire che le cisti sono tipiche del periodo fertile , ma io non sono più fertile

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Li informi senz'altro, ma soprattutto per la TOS.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
56458

dal 2014
Buongiorno ,
Io e mia madre abbiamo bmi simili : io 40, lei 41. Però io porto l'ottava di seno , mentre mia madre la quinta. Si può parlare nel mio caso di gigantomastia ? La gigantomastia è un fattore di rischio del cancro al seno?
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No nel senso che intende Lei, ma ovviamente più tessuto c'è.....e più complesse sono le indagini diagnostiche soprattutto quelle cliniche.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
56458

dal 2014
Buongiorno,
grazie per le precedenti risposte. Scrivo ora per mia madre. Lei ha 66 anni, è in buona salute e non assume farmaci. Ha fatto la TOS fino a 55 anni ed esegue periodicamente la mammografia ( ogni 2 anni).
Stamattina ha scoperto che il reggiseno era sporco di sangue all'altezza del capezzolo. Il sangue era già ossidato quindi marroncino. Siccome il nostro medico di famiglia è in vacanza, vorrei sapere cosa dobbiamo fare. Si tratta sicuramente di una secrezione spontanea e monolaterale. Quasi sicuramente ematica.
1)Un singolo episodo è sufficiente per fare degli accertamenti oppure la secrezione deve ripetersi?
2)Considerato che non ci sono ferite, ragadi ecc... Il cancro è proprio l'unica causa possibile di secrezione ematica dal capezzolo in una donna di quell'età?
Grazie

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Assolutamente no, il cancro non è l'unica causa di una secrezione con tali caratteristiche, ma il sintomo non va comunque sottostimato.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com