Utente 336XXX
Buonasera vorrei avereunconsulto. A giugno dopo qualche mese di ciclo molto lungo faccio visita ginecologica e si vedeva piccolissima viste.la dott prescrive pillola anticoccezionale e market tumorali routine. Risulta il ca 15-3 leggermente alto ( 25.3 Massimo valore di riferimento 25) la mia dott di base prescrive ecografia e mammografia da cui non risulta niente quindi dopo 6 mesi mi rifanno fare le analisi dei marker e risulta elevato a 28.6 a questo punto mi fanno fare risonanza magnetica con contrasto e il referto ritirato oggi dice " indagine condotta senza e con mezzo di contrasto. Bilateralmente non si dimostrano impregnazioni riferibili a patologia infiltrante . Si dimostra qualche bilaterale millimetrica impregnazione nodulare riferibile verosimilmente a linfonodi intraparenchimali . In rapporto ai rilievi bio-tumoradioli valutare l'opportunità di followup RMN a distanza di 6 mesi"
Domanda mi devo preoccupare? Possibile che per ogni esame debba aspettare6mesi?
Grazie x le risposte che potrete darmi

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No non si deve preoccupare anche perché i valori si possono considerare normali

Ma a chi è venuta questa geniale idea (^__^) di richiedere il Ca 15-3 se non ha mai avuto un tumore della mammella ?

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/75-marcatori-tumorali-tumor-markers.html

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 336XXX

Mi è stato prescritto dalla ginecologa come esami di prassi dopo aver trovato una piccolissima ciste . Ma qui è iniziato il calvario dei vari esami... ho una bimba di due anni e tutto questo mi ha messo molto in agitazione! Quindi vale la pena tra 6 mesi rifare RMN ed esami del sangue? Grazie di tutto!

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma stiamo scherzando ??

Lei non avrebbe neanche dovuto fare quell'esame senza una ragione e solo in ragione del >>In rapporto ai rilievi bio-tumoradioli valutare l'opportunità di followup RMN a distanza di 6 mesi" >> che le hanno richiesto una Risonanza Magnetica mammaria, che noi chiediamo quando ci sono dubbi diagnostici importanti

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/quando_perche_fare_RMM.htm


o quando c'è un rischio familiare elevatissimo come quello di Angelina Jolie.

https://www.medicitalia.it/news/3426-l_effetto_angelina_jolie_l_oroscopo_genetico_e_il_rischio_reale.html

Se fosse una mia familiare cercherei di ricomporre tutta la storia clinica con
a) controllo ecografico bilaterale nei prossimi 3 mesi (anzi dopo 3 mesi)
b) Controllo (speriamo ultimo) Ca 15.3 nei prossimi 2 mesi (non mangi alimenti che contengono fitoestrogeni (esempio liquirizia)

Ora si occupi della sua bambina e stacchi da queste fobie che considero un bel regalo...... (^___^)

E poi se lo desidera ne riparliamo.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 336XXX

Grazie di cuore dottore!!! È stato gentilissimo ! ho parlato con un oncologo dell'ospedale di erba e mi ha detto pressoché le stesse cose... mi ha consigliato di rifare visita ginecologica per vedere se c'è ancora cisti e poi tra 3 mesi rifare CA 15.3 e tra 6 eventuale RMN per controllo... le farò sapere sicuramente!!! Grazie davvero!

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com