Trattamento ormonale sostitutivo in eta fertile

Buonasera,
prima di tutto grazie per qesto servizio.

Cerchero' di essere breve. Ho avuto 3 aborti.

Ho fatto tutte le indagini per sottopormi al primo ciclo di fecondazione assistita che sara' in vitro.
Tutte le analisi del sangue sono perfette (anche quelle ormonali considerando la mia eta' - 43 - la mia antimulleriana e' 2,1)...mentre la isteroscopia diagnostica ha rilevato un'infiammazione all'endometrio e sinechie istmiche circolari, quindi:

-ho assunto antibiotici per 10 giorni per l'infiammazione
- dovro' sottopormi ad una isteroscopia chirurgica per le sinechie.


Mi e' stato detto che dopo la isteroscopia chirurgica, per far guarire e rimettere in buona forma l'utero utilizzeranno dell'acido ialuronico (nell'utero) e mi sottoporranno ad una cura ormonale sostitutiva per 21 giorni.


Ho molta paura del trattamento ormonale sostitutivo anche perche ho una storia familiare (nonna e zia materna) di tumore al seno, purtroppo non finite bene, oltretutto ho un seno con cisti.
Faccio molta prevenzione, pap test, ecografia e mammografia una volta l'anno proprio per questo.

La mia domanda e' se veramente questo periodo corto di terapia ormonale sostitutiva possa essere rischioso per me e se ci possano essere altre alternative.

Grazie gia' da ora
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Se si trova in periodo fertile non si può definire "sostitutiva" perchè le sue ovaie producono ormoni.
Per questo si parla di una terapia d'attacco , che deve tener conto della sua anamnesi familiare positiva per tumore al seno.
La sua iperstimolazione ovarica ha lo scopo di procurare più follicoli per la PMA(fecondazione assistita)
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per la risposta.

Una volta iniziato il percorso della PMA, la stimolazione ovarica non la temo molto,

piu che altro e' questo trattamento d'attacco dopo l'intervento che non mi fa stare tranquilla,
se decidessi di non assumere questi ormoni dopo l'intervento, in media quanto tempo un utero richiede per riprendersi
Esistino dei tempi convenzionali?

grazie Dottore
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Non posso rispondere con esattezza perchè non conosco il PROTOCOLLO adottato da questo CENTRO PMA .
SALUTI

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test