Utente 337XXX
Ciao, sono un ragazzo e ho quasi 18 anni, non pratico molto sport, piuttosto di raro, è già da qualche giorno che mi ritrovo con una maglietta imbrattata di sangue all' altezza del capezzolo destro. Il problema è che non riesco ancora a capire quale sia il problema, dato che escluderei totalmente il fatto abrasioni/strofinamenti contro la maglietta. Dall ecografia il risultato è nullo, non si vede nulla, tutto completamente normale sia da quello destro, sia dal sinistro. Non mi pare di sentire alcun dolore in zona. Sto prendendo un antibiotico, il neoduplamox. Nel frattempo il sanguinare continua, anzi, se si prova a premere esce ancora di piu. Che mi sapete dire?

Anche perchè nonostante gli sforzi del mio medico, che restò ben un ora a fare e rifare l ecografia, non so ancora nulla.

Ciao

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Impossibile apportare il contributo che si aspetta senza una visita.
Che ipotesi è stata prospettata ?

Senz'altro la posso tranquillizzare perché un tumore che si manifesta con le modalità da Lei descritte (sangue vivo), a 18 anni e in un maschio , è praticamente inesistente.

E intanto le consiglio vivamente di NON PROVOCARE PIU' LA SECREZIONE EMATICA, perché questa potrebbe essere l'unica ragione che la mantiene (magari a seguito di un trauma passato inosservato)

Tanti saluti


Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 337XXX

Innanzitutto la ringrazio per la celere risposta dottore, per ora un ipotesi è quella di un qualche tipo di infezione, oggi mi hanno pure fatto una mammografia ( l ha avuta dura la dottoressa a farmela, data la difficoltà essendo un maschio), risultato negativo, nulla di nulla, eseguita anche un ulteriore ecografia, anche quella risultata negativa. Hanno proseguito con un esame citologico provocando la secrezione. (Cosa che certamente non ho intenzione di fare, ma anzi, era solo un osservazione). Sono un po intontito e assonnato per gli antibiotici, ma credo sia normale.
Avrò più informazioni la settimana prossima con i risultati.
Grazie
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
D'accordo ci aggiorniamo allora.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com