Utente 375XXX
Buongiorno Dottore.Ho 27 anni e sto ancora allattando il mio bimbo di 14 mesi. L'inizio allattamento é stato con ragadi e un paio di volte ho avuto candida/Mughetto sui seni. Da dicembre circa (ovvero 4 mesi fa), presentavo il capezzolo del seno destro screpolato,con alcuni tubercoli di montgomery arrossati in superficie. a gennaio la pelle del capezzolo sembrava più fragile, tant'è che durante l'allattamento mi si aprivano delle ragadi alla base del capezzolo. L'ultima volta Si é anche infettata e su consiglio del medico ho smesso di allattare dal seno sx (a fine gennaio) e la ragade si é chiusa con la crema cicatrizzante. Ho anche effettuato visita+eco senologica a febbraio,per una mia sicurezza in piú, vista la situazione "secchezza capezzolo" e non é risultato nulla,tutto negativo,sia eco retroareolare che palpazione. ora,ieri ho spremuto il seno destro (che ripeto,non "uso" più da gennaio) perché vedevo da tempo dei pallini bianchi sui dotti (latte fermo) e spremendo,è uscito da un dotto del latte condensatissimo,duro(tipo formaggio per intenderci) e alla fine due goccioline di sangue rosso vivo. Stamattina ho ripetuto e ancora un pochino di sangue con latte.solo da un dotto e solo se premuto. Sono preoccupatissima! Può essere stata la pressione che ho fatto e il fatto che il latte fosse "duro" o urge una nuova visita senologica??mi aiuti sono molto in ansia e questo non fa bene nemmeno al mio bimbo.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì, è probabilissimo che sia conseguente alla "pressione" anche perché si tratta di sangue rosso vivo.

Comprenderà bene che una conferma la può dare solo la visita, ma da quanto scrive la richieda con tutta tranquillità

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com