Utente 332XXX
Gent.mo dott. Catania,
oggi mi sono recata dal mio primo senologo quello presso cui ho sempre fatto le ecografie ed i controlli al seno e che ad ottobre mi consiglio di fare l'agoaspirato al mio nodulino di 6 mm.
L'agoaspirato alla fine non lo feci da lui in ospedale, bensì privatamente, considerato che i tempi d'attesa del S.Andrea (Roma) sono all'incirca di 1 mese, quando la situazione della paziente non desta particolare allareme e la mia situazione era piuttosto tranquilla.
Si trattava di un di un controllo citologico finalizzato ad essere totalmente sicuri che non ci fosse nulla (diciamo più per escludere al 100 % che per confermare).
Oggi ho raccontato al mio senologo che alla fine il nodulo l'ho tolto, visto che il risultato dell'agoaspirato era un c3 (l'esito delle biopsia, dopo operazione, fu mastopatia fibrocistica).
Lui ha letto il risultato del citologico e si è arrabbiato moltissimo perchè mi ha detto che non dovevo assolutamente operarlo perchè era chiarissimo dal citologico che non era nulla, anzi mi ha detto che non è nemmeno d'accordo sul fatto che sulla classificazione C3.
Io ci sono rimasta malissimo e non vorrei davvero aver subito un calvario per nulla (le assicuro che davvero è stato un calvario perchè la tensione era altissima!!!)
Le riporto il risulato testuale del citologico:
"Gli strisci in esame sono costituiti da materiale sieroso, da emazie e da gruppi e lembi di cellule epiteliali coesive, con nuclei sovrapposti e nucleoli talora prominenti.
Nell'amito della popolazione cellulare esaminata si apprezzano cellule apocrine esenti da atipie citologiche di rilievo e strutture riferibili a tessuto connettivo fibroso.
Il reperto descritto è compatibile con una mastopatia fibroso cistica complessa con focali gruppi atipici (adenosi?).
C3 (secondo le linee guida F.O.N.Ca.M 2005)"
Mi faccia la gentilazza di darmi un Suo parere.
Secondo Lei era davvero un c3 o mi sono operarta per nulla?
Quanto alla micro e sporadiche secrezioni del seno, oggi il mio dottore mi ha strizzato ben bene i capezzoli e mi ha fatto uscire un goccino di liquido. Dal colore (secondo lui verdino, secondo me chiaro quasi trasparente) mi ha detto di star assolutamente tranquilla perchè si tratta di secrezioni dovute ad adenosi, compatibile con la mastopatia fibrocistica.
La mastopatia può dar luogo a secrezioni come mi pare di aver letto anche nel link da Lei inviatomi. Giusto?
Posso quindi davvero star tranquilla?
La ringrazio ancora una volta per la Sua disponibilità e per la risposta che, sono certa, non mancherà di essere chiara ed esaustiva.
Grazie e buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Francamente non comprendo il senso della sua domanda. C3 è il referto citologico che viene formulato da un anatomo patologo e non certo dal clinico senologo.
Se il mio meccanico mi consiglia di controllare i freni della mia macchina, non mi verrà mai in mente di averli controllati...per nulla.....dopo !

Non riesco a comprendere "cui prodest" fare queste considerazioni a posteriori quando il nodulo ormai è stato asportato (^___^) accrescendo un senso quasi di colpa senza ragione in Lei che è "la parte lesa " casomai.

Da quanto mi scrive starei tranquilla e non credo che giovi ad alcuna causa riesumare quanto accaduto in passato.

Le rammento che ora conta molto di più diminuire il rischio personale con le raccomandazioni che valgono per tutti

PREVENZIONE PRIMARIA (= stile di vita)
(Alimentazione + attività fisica)
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/2253/FERMI-TUTTI-La-dieta-a
http://www.senosalvo.com/terapia_metronomica.htm
http://www.senosalvo.com/tutti_abbiamo_un_tumore.htm
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/90/L-attivita-fisica-riduce

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 332XXX

Buongiorno dott. Catania,
La ringrazio per la sollecitudine nel rispondere e per l'esaustività.
Grazie ancora.
Tanti saluti