Utente 231XXX
Buongiorno,

ho una mutazione del BRCA1 scoperta dopo il tumore ovarico di mia madre. All'eta' di 45 anni ho subito una isterectomia e annessettomia totale preventiva.
Ora che ne ho 47 va tutto bene e nonostante la menopausa improvvisa direi che mi sento benone e non ho grandi fastidi
Tranne aver improvvisamente preso, nel giro di due anni, circa 10 chili.
Mai stata magrissima ma stranamente prima i chili si andavano ad insediare su cosce e fianchi, ora mi sembra che siano tutti su pancia e seno. Sono davvero fastidiosi e mi creano molti disagi anche perche il seno e' decisamente cresciuto tanto e, non essendo un amante dei decolte' abbondanti, ne avverto solo il fastidioso ingombro.
Sono da due settimane in terapia da una nutrizionista che, insieme a tanto movimento, mi sta aiutando a smaltire questo peso di troppo.
Le chiedo gentilmente: il seno seguira' questo percorso di discesa di peso o rimarra' stabile e voluminoso come ora? Visto che, presumo, con un intervento del genere, ci siano scombussolamenti ormonali che lo riguardano, e' solo massa grassa o anche la massa ghiandolare "aumenta"?
Mi scusi se ho detto delle assurdita', ma vista la "sfortuna" genetica (che monitoro scrupolosamente anche con rm annuale) devo e voglio capire come funziona il mio corpo. Grazie mille
saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
1) Chiaramente più si va avanti con l'età e più cresce la "massa grassa" come scrive Lei a scapito di quella ghiandolare.

2) Oltre al controllo del peso ed ai controlli clinico-strumentali (=Prevenzione Secondaria) le allego le raccomandazioni più importanti.

Legga

PREVENZIONE PRIMARIA (= stile di vita)
(Alimentazione + attività fisica)
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/2253/FERMI-TUTTI-La-dieta-a
http://www.senosalvo.com/terapia_metronomica.htm
http://www.senosalvo.com/tutti_abbiamo_un_tumore.htm
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/90/L-attivita-fisica-riduce

3) Non affronti da sola la malattia più grave (la PAURA della PAURA !!)

Legga e venga a raccontarci la sua interessante storia( anche con un nome non vero ) su

https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/44/Come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com