Utente 354XXX
Gentile dottore in data 04-07-2014 mi sottopongo ad ecografia mammaria presso il mio ginnecologo.
E' un esame che ripeto annualmente.Le riporto quanto rilevato:i corpi mammari presentano struttura fibroghiandolare.Nel quadrante infero-interno della mammella sx fra le ore 6 e le 7.2 cm al di sotto del capezzolo si evidenzia una formazione ipoecogena del diametro di mm 5×3nn vascolarizzata al color doppler di cui si suggerisce controllo a breve ed approfondimenti (lobulo adiposo? Nodulo
?.Nei cavi ascellari sono presenti alcuni linfonodi di forma ovalare con ilo iperecogeno di dimensioni centimetriche (il maggiore a sx misura m16×5 di diametro).
Il 10.07 mi sottopongo a mammografia.
Corpi ghiandolari di elevata opacità per prevalenza della componente fibroghiandolare con parenchima di aspetto micro parvi nodulare.
Nn si evidenziano formazioni nodulari a carattere evolutivi ne raggruppamenti di microcalcificazioni atipiche.
linfonodo iperplastico nel prolungamento ascellare di sx di ccirca 2cm ed il reperto appare sovrapponibile rispetto al recente controllo ecografico. Nn è ben riconoscibile il nodulo segnalato in precedenza per l'elevata opacità ghiandolare.L'esame quindi depone per una condizione displastica a carattere prevalentemente fibro ghiandolare del parenchima.
Sono una persona fortemente ansiosa..il ginecologo mi ha detto di tornare dopo 3 mesi
x controllo e mi ha quasi deriso quando io gli ho chiesto se questa cosa che avevo potesse "accendersi"....nn convinta sono andata da un chirurgo senologo il quale mi ha consigliato agoaspirato o agobiopsia..il 21 agosto...sento gonfiore sotto l'ascella...nnn è troppo tardi l'esame? E' giusto l'approccio?Penso continuamente che quello che ho è qualcosa di brutto, nn vivo più. .leggo ossessivamente notizie sul tumore al seno....e penso che mentre io sono in attesa di sapere cosa ho lui avanza..ormai i medici hanno perso l'attenzione x gli aspetti psicologici delle pazienti. ..nn auguro a nessuna donna di provare quello che sto provando io in completa solitudine e nel pieno terrore. ...

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Più che corretto in considerazione della sua età. Avrebbe dovuto richiedere l'approfondimento il ginecologo, anche se è probabile una conferma di BENIGNITA' di lesione già insorta precedentemente, ma poco rilevabile per l'elevata densità mammaria.

Cosa dice il referto mammografico ?

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 354XXX

Prof.Catania speravo mi rispondesse lei...il suo nome mi rassicura...con tutto rispetto x i suoi bravissimi colleghi...vede..il problema è l'approccio diverso che ogni medico assume rispetto ad un dubbio diagnostico..dovrebbero esserci delle regole deontologiche che impongono al medico che ci visita di approfondire. .dei parametri da rispettare. .se io ho un nodulo sospetto ed ho 41 anni nn mi dici ci vediamo tra 3 mesi..o sbaglio? E nn mi prendi x un'ansiosa ipocondriaca...le scrivo esito mammografia:
Corpi ghiandolari mammari di elevata opacità per prevalenza della componente fibroghiandolare con parenchima di aspetto micro parvi nodulare.
Nn si evidenziano formazioni nodulari a caratteri evolutivi nè raggruppamenti .Normale profilo cutaneo.
Linfonodo iperplastico nel prolungamento aellare di sx di circa 2cm di diametro ed il reperto appare sovrapponibile con recente controllo ecografico.
Nn è ben riconoscibile il nodulo segnalato in prec. per l'elevata opacità ghiandolare.L'esame depone quindi per una condizione displastica a carattere prevalentemente fibroghiandolare del parenchima.
Anche la mammo è dubbia vero? Mi dice siccome nn si vede il nodulo allora tutto ok...ma in mano a chi siamo dottore?E di quale prevenzione parliamo se i medici nn la sanno fare? La saluto con rispetto. .

[#3] dopo  
Utente 354XXX

Dottore ultime due domande la prego.
C'è collegamento tra Linfonodo iperplastico e nodulo?
L'esame al 21agosto nn è tardivo? Sono tutti in vacanza anche privatamente mi danno appuntamento a settembre. ..grazie grazie

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia assolutamente tranquilla. Da quanto scrive il 21 agosto sarà rassicurata definitivamente.

Ci aggiorni se lo desidera.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 354XXX

Grazie dottore nel frattempo mi ha visitata un ex chirurgo oncologo di un rinomato ospedale romano quale palpandomi asserisce che quel nodulo è riconducibile ad un vecchio trauma che ho subito in quel punto e che il linfonodo al tatto ha tutte le caratteristiche di benignità...ananase x 15 giorni e nn si faccia rovinare il seno da esami inutili ed invasivi...così ha detto...ma il 100% di sicurezza me lo potrà dare solo ago biopsia. ..lo so..

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Aspettiamo allora...
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 354XXX

Io però nn mi sento bene. ..ho l'ascella gonfia e dolorante e sono sempre stanca...occuparsene senza preoccuparsene....domani forse ripeto l'eco tanto x stare tranquilla. ...buonanotte la terrò aggiornata...grazie

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
D'accordo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 354XXX

Dottore le riporto referto ecografia eseguita dopo 1mese dalla prima:
Corpi ghiandolari mammari di tipo fibroghiandolare.
L'ecostruttura parenchimale appare addensata e disomogenea come da mastopatia fibrocistica.
Alle ore 7 di sn nodulo ipoecogeno misto di mm 5 con 1 asse vascolare centripeto invariato rispetto ai precedenti con rinforzo di parete posteriore.
Assenza di alterazioni al.di sotto dei capezzoli.
Assenza di linfonodi ascellari a destra.
Linfonodo ingrandito benigno nel cavo ascellare sn di mm23 di diametro trasverso.
Normali le.fasce pettorali. Opportuno quindi controllo a 4-6mesi.
Cosa ne pensa?
Il fatto che ora il nodulo appaia vascolarizzato è indicativo? Ed il Linfonodo?
Mi sento tutta infiammata, fino al braccio sn..ritiene opportuna la biopsia?
La ringrazio infinitamente. .