Utente 360XXX
Buonasera, mi hanno asportato 10 giorni fa un nodulo di circa 1 cm nel QSE con mammotome; asportazione che in realtà è stata parziale e difficoltosa in quanto il nodulo si è dimostrato meno accessibile del previsto. Avevo effettuato in precedenza un agoaspirato con referto C3.
Oggi mi ha contattato il servizio di senologia perchè l'esito anatomopatologico non è buono.
In caso di neoplasia, qual è il rischio di aver diffuso delle cellule con il mammotome e come fare eventualmente per rimediare.
Sperando in una Sua risposta,
Porgo cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla non c'è nulla da rimediare perché non c'è alcun rischio.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/70-agobiopsia-mammella.html

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com