Utente 274XXX
salve, ho 32 anni
scrivo perché ho un problemino ed essendo MOLTOOOOO ansiosa ed ipocondriaca continuo a pensarci.
Diciamo che è diverso tempo che sento un dolore che parte dal seno destro (lateralmente) e si irradia fino a metà braccio e ascelle...non è un dolore continuo ma a volte sento delle fitte.
Già nel 2006 sentivo un nodulo e sono andata subito a farmi vedere e dopo un ecografia mi ha detto che era tutto ok.
poi anche nel 2007 non riuscendo a tranquillizzarmi perché sentivo quel bozzolo altra visita con palpazione seno e mi sono rifatta fare ecografia ed era tutto ok. non c'era assolutamente niente.
Sono andata a marzo dal ginecologo il quale mi ha fatto palpazione seno e mi ha detto che era tutto ok.
Ecco che però ora ho questi dolorini. Se tocco il seno non sento noduli (o almeno non mi sembra), sono al 14° giorno di pillola.
Devo inoltre dire che se guardo il seno non vedo cose strane..forse un po il capezzolo "pigmentato" sui bordi e non perfettamente rotondo....e intorno al capezzolo vedo dei colori che non so se mi metto in testa io ma a volte sembrano strani (tipo viola-rosa-marroncino...mix di vene e pelle??)
Se tocco un po tra ascelle e braccio sento delle palline...che sentivo già nel 2006 e nel 2007 e che si sentono un po di più che nel braccio sinistro.
Premetto anche che porto dei reggiseni con ferretto la cui punta tocca proprio sull'allacciatura tra seno e braccio.
Vedo anche diverse vene più grosse....!
Dico anche che per lavora scrivo tutto il giorno al computer e uso praticamente per tutto la mano destra.
Ora mi sono messa in testa, come già nel 2006-2007, di avere un tumore al seno....e continuo a pensarci e guadare il seno e toccare.
E penso che magari nelle radiografie del 2006 e 2007 non si era visto qualcosa e adesso ho male perché è già in stadio avanzato.
(aggiungo anche che in un mese ho perso 3 kg kg (mangiando anche poco questo vero e eliminando le porcherie che mangiavo tra un pasto e un altro).
Pensa che posso stare tranquilla?
tutti mi dicono che se nel 2006 avessi avuto un tumore al seno non che sarei certo qui a scrivere adesso.

Attendo con impazienza una sua risposta.
grazie mille.

saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Hanno perfettamente ragione

>>tutti mi dicono che se nel 2006 avessi avuto un tumore al seno non che sarei certo qui a scrivere adesso.>>

Da quanto scrive è probabile che si tratti di una mastalgia extramammaria e quindi nessuna relazione con l'ipotesi di un tumore.

Ovviamente una visita per conferma è indicata.

Legga

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/i%20dolori%20al%20seno.htm
https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/34/Cura-del-sintomo-dolore
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20comp
Talvolta anche la semplice scelta di un reggiseno adeguato può essere utile, per quanto possa sembrare paradossale
https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/15/Il-reggiseno-uno


Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 274XXX

buongiorno carissimo dottor Catania,
ecco che le scrivo perché putroppo una mia cara conoscente è morta di tumore al seno...e da qui mi è venuto il terrore di questa malattia.
Dicono che prima dei 40 anni è ancora un evento "abbastanza raro"...altri invece dicono tutto il contrario.
Penso al fatto che ho 33 anni (e che ho letto che a questa età il tumore al seno è in aumento ed è anche più aggressivo e mortale, penso al fatto che sono a rischio perché non ho avuto figli e non ho quindi allattato, prendo la pillola Mercilon da 14 anni e il ginecologo non ritiene opportuno cessarla nonostante i molti anni che la prendo).
non ho casi di tumore al seno in famiglia...mai avuto neppure nessun altro tipo di tumore. (Tranne fratello di mia madre che ha avuto un tumore al colon ed è deceduto all'età di 48 anni nel lontano 1988).
Mi sto rovinando le giornate perché inoltre ho visto un servizio su questa malattia e mi sono spaventata ancora di più.
Vorrei fare test di diagnositici ma il ginecologo mi ha detto che alla mia età non è indicato se non in caso di famigliarità e di fare controlli annuali da lui che è ginecologo e senologo, e se proprio voglio fare un ecografia. Ma niente di più. e di traquillizzarmi. Facile a dirsi, difficile a a farsi.
Spero che questo messaggio mi aiuti a sfogrami un po e avere un riscontro da parte sua che mi aiuti a tranquillizzarmi un po.
cari saluti e buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ho già risposto quasi un anno fa

>>Da quanto scrive è probabile che si tratti di una mastalgia extramammaria e quindi nessuna relazione con l'ipotesi di un tumore.>>
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com