Utente 216XXX
Buongiorno, ho 50 anni e mi sottopongo regolarmente ai controlli. Premetto che non sono ancora in menopausa, il ciclo arriva sempre regolare ed è solo aumentato in termini di abbondanza. Ho sempre sofferto sin da giovanissima da dolore ciclico al seno. Negli ultimi tempi però questo dolore è praticamente sempre presente, diminuisce un po' solo nella prima settimana del ciclo. Ho fissato la mammografia annuale per il mese prossimo e purtroppo non sono riuscita a farla coincidere con quella settimana, bensì qualche giorno dopo. Volevo chiedere se c'è qualcosa che possa alleviarmi questo dolore almeno in previsione della mammografia. E' veramente molto intenso e mi sveglia continuamente di notte, non trovo alcuna posizione comoda. Non riesco a correre e devo evitare qualsiasi tipo di contatto.
So che la mammografia dura pochi minuti, ma il dolore negli ultimi mesi è davvero molto forte.
Grazie per i Vostri consigli

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Uccello

20% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
CASAGIOVE (CE)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2014
Sarebbe meglio fare prima una visita senologica con ecografia per capire i motivi della congestione mammaria e fare una terapia. Così potrà fare la mammografia senza dolore.
Dr. Vincenzo Uccello