Utente 363XXX
Gentili dottori,

vorrei avere un parere su ciò che mi è accaduto recentemente riguardo a due ecografie fatte sotto consiglio del ginecologo.

Premettendo che ho 26 anni e nessun caso in famiglia di problemi al seno.
Due settimane fa mi sono recata dal ginecologo per portare dei referti e in quell'occasione gli chiesi di controllare un 'nodulo' che percepivo al seno sinistro. Era il primo giorno di ciclo mi fece comunque la palpazione e senza considerare il nodulo che preoccupava me mi disse che avevo fatto bene ad andare per uno che aveva trovato nel seno sinistro. Mi ha mandata subito a fare l'ecografia nella stessa struttura; l'ecografia (a mio parere eseguita di fretta non avendo io un appuntamento) non ha rilevato nulla di preoccupante e nel referto c'è solo scritto 'focale addensamento mastosico". Ho comunque telefonato al mio medico di base che mi ha consigliato -solo per rassicurarmi totalmente- di effettuare eventualmente una seconda ecografia il mese seguente. Io sono particolarmente ansiosa e non ce l'ho fatta ad aspettare. Ho eseguito dunque una seconda ecografia a distanza di 3 giorni (dunque al 4 giorno di ciclo mestruale) e anche questa non ha rilevato nulla, nemmeno l'addensamento di cui sopra anche se io ho indicato la zona in cui il ginecologo aveva individuato questo 'nodulo'.
Vorrei sapere, a questo punto se ciò per cui mi ero preoccupata non era altro che un 'cambiamento' causato dall'arrivo del ciclo e che nel giro di 3 giorni è sparito del tutto. La dottoressa della seconda ecografia mi ha chiesto più volte di indicare la zona non trovando nulla... mi chiedo se sia stato un inutile allarmismo o se questa discordanza tra i due medici sia un po' strana.

Vi ringrazio anticipamente
Distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Da quanto scrive, anche se solo con la visita se ne potrebbe avere conferma, che si tratti solo di allarmismo.

Saluti
Annoni Andrea, MD

[#2] dopo  
Utente 363XXX

Grazie mille della risposta celere,

dunque è possibile che a distanza di poco tempo questo 'addensamento' sia sparito? Il primo medico disse che c'era e lo ha scritto nel referto ma che non era preoccupante, la seconda proprio non lo ha visto.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive starei assolutamente tranquilla

Saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com