Utente cancellato
So che non è la sezione giusta, ma ho visto che il dottore che risponde solitamente, è esperto anche di linfonodi. Ormai da un anno, magari anche prima, ho i linfonodi ingrossati di collo e inguine. Al collo un paio sono mobili, due lo sono di meno ( può essere perchè è piu profondo? devo premere di piu), all'inguine mobili e piu piccoli rispetto al collo. Il medico di base ha detto che non sono preoccupanti. Inoltre da un anno ho una linfocitosi persistente ( valore assoluto oscilla tra 3,2 e 3,8). Se fosse qualcosa di grave, tipo un linfoma, in un anno me ne sarei accorto? Ho letto l'articolo sui linfonodi, che possono rimanere cosi per molto, ma non mi ricordo cause scatenanti, soprattutto nella zona inguinale. Grazie mille per la disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se il suo medico che l'ha visitata ritiene che non siano preoccupanti perché Lei invece, anche se si comprende bene, a preoccuparsi ed a fare ricerche ANSIOGENE con Internet ? (^____^)

Legga perché, su consulti analoghi : paura dei linfonodi e paura del linfoma

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html
e
https://www.medicitalia.it/consulti/Chirurgia-generale/445504/Per-il-dr-s-catania

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
342659

dal 2014
Innanzitutto grazie per aver risposto anche se era nella sezione sbagliata. Ho letto i consulti analoghi e mi sono stati molto utili e condivido molto da ipocondriaco quando scrive: "non si potrà mai fornire la "certezza", e ogni risposta sarà quindi insoddisfacente a priori!" . Quello che mi chiedo è perché essendo stato più o meno sempre bene in questi 20 anni, abbia linfonodi gonfi nell'inguine ( non trovo una causa!). Farò come ha detto lei, staccherò internet, grazie mille!!!