Utente 370XXX
Salve, la mia compagna ha 30 anni e ieri a scoperto una pallina nel seno, circa 1 o 2 cm
lei mi ha descritto che non gli fa male al tatto, ma che sente delle leggere fitte, di ce che
non e mobile. . Siamo molto preoccupati fra due giorni verra visita,
secondo il suo parere di cosa si tratta? puo essere benigno? ho e una ciste?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
State tranquilli da quanto scrive.

Ma per una conferma occorre, comprenderà bene, una visita

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 370XXX

Grazie per la tempestività nel rispondere, ieri la mia ragazza
Sente il dolore un po aumentato e anche sotto l,ascella
Ho saputo che è un buon segno avvertire dolore? Al quale esclude
La forma maligna. Lei può confermare questa tesi. Grazie molto

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si, ma la conferma con la visita è necessaria.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 370XXX

Buongiorno, sono molto preoccupato hanno fatto un ecografia, risulta una formazione nodulare solida ipoecogena con qualche discontinuita
nel suo contesto e qualche irregolarità marginale del diametro di cui 1,6

neccessari uccertamenti(agobiopsia)

stando a questo e facile che sia maligno? se fosse riuscirebbe la mia fidanzata a superare tutto? adesso penso sia importante la tempestività solo che non so a chi affidarmi? per la biopsia il dottore a detto che ci chiama in settimana, e si comportava come se non ci fosse fretta. . forse e meglio da un privato specialista. . .
grazie

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E' più facile da quanto scrive che sia benigno anche in considerazione dell'età.

Non ci scambi però per indovini (^____^), perché in tal caso non si farebbe l'agobiopsia.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 370XXX

Lo spero tantissimo, grazie per le sue risposte. .
lunedi sappiamo i risultati della biopsia.

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
D'accordo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 370XXX

salve, dalla biopsia risulta un c4, hanno detto che devono fare una biopsia
Con un ago più grosso e poi fra venti giorni in base alle mestruazioni
Faranno una risonanza e dopo l'intervento. A me quello che interessa e che
Sia curabile che non si muoia?
Cmq da questa biopsia con ago grosso che non so cosa sia.
Riescono a vedere se è un c3 o c5.
Secondo lei poi dovrà fare terapie? E soprattutto si cura ci si esce?
A noi hanno detto il 99% ma non vorrei che fosse per alleviare
Preoccupazioni e dare speranze?

[#9] dopo  
Utente 370XXX

Buonasera dottore dall agobiopsia, hanno detto che si tratta di un carcinoma duttale infiltrante b5b, mi sa dire di cosa si tratta?
a cosa si va incontro? grazie

[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Purtroppo non ci da alcuna informazione. I tumori sono tutti diversi tra di loro.

Possiamo darle qualche informazione in più con l'esame istologico definitivo.

Mi dispiace
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#11] dopo  
Utente 370XXX

Salve dottore. . Le scrivo la descrizione mocroscopica
Frustolo di tassello stessa
ammario esaminato su sezione multipla
A vari livelli.
In esso si osserva carcinoma duttale infiltrante mediamente indifferenziato
Da ritenersi insorto su area di adenoidi sclerosante.
La lesione mostra discreta desmoplasia in assenza di documentabili emboli
Neoplastica endolinfantici o infiltrato linfocitario.
Diagnosi carcinoma duttale infiltrante b5b
Uicc. Ptx g2
Hanno detto che è uno dei meno peggio è guaribile al 100%
Dovrà essere operata poi dicono che dovrà fare una cura ormonale., e con della
Chemioterapia per preventivamente la recidiva.
Non capisco perché aspettino tanto per l'operazione. .
Secondo lei cosa si va incontro. E dalla sua esperienza e conoscenza
Cosa ne pensa. .. Ci sono casi come questo che la paziente ne sia uscita.
Tra l'altro anche alla sorella gemella nello stesso periodo gli è uscito nella
Stessa mammella, ma non hanno nessun caso in famiglia.
Grazie

[#12] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>Non capisco perché aspettino tanto per l'operazione>>

Non lo comprendo neanche io.

Se vuole in via del tutto eccezionale mi mandi una mail
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#13] dopo  
Utente 370XXX

Buongiorno dottore, le volevo chiedere un parere:
la mia fidanzata e stata operata il 10 aprile insieme alla sorella, il risultato dell'esame istologico
risulta che non ha linfonodi coinvolti, e che e positiva ha 2 reccettori ormonali er+ al 100%
e un indice di proliferazione ki67 40%
le dimensioni e di 1,8 cm.
dicono che e un caso abbastanza raro in cui due sorelle gemelle hanno la stessa diagnosi.. non risulta positiva hai geni brc1 e 2 .

L'oncologo ha deciso di fare 4 cicli di chemioterapia, e 5 anni di emantone.
Ha deciso di fare la chemioterapia per via dell'età giovane(30 anni)
e per lindice proliferazione alto (40%)

Secondo il suo giudizio esperto, cosa ne pensa di questa terapia. .
E cosa ne pensa di questo risultato. . ci sono rischi di recidive?
la ringrazio come sempre per la sua disponibilità. .

[#14] dopo  
Utente 370XXX

Salve, spero di ricevere qualche risposta,e da ieri che la mia fidanzata a la febbre a 38 e il seno rosso e gonfio intorno al capezzolo, il medico di famiglia dice che si tratta di mastite dei germi.
Ma non riusciamo a capire come sia possibile visto che
all'interno del seno ci sono le protesi.
Sta facendo la chemioterapia da due settimane.
Siamo preoccupati che possa essere mastite carcinomatosa.


[#15] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sono d'accordo con il programma terapeutico.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#16] dopo  
Utente 370XXX

La ringraziamo per la risposta siamo felici che anche lei sia d'accordo con la terapia.