Utente 292XXX
Buonasera , vorrei una delucidazione su un sospetto paget che mi era stato diagnosticato nel settembre 2014. Tutto iniziava a fine agosto 2014 cominciai a sentire un forte prurito al capezzolo sinistro e notai una lesione più delle secrezioni non di sangue. La mia ginecologa di fiducia mi indirizzò al centro senologico di Pisa . Fatta una ecografia e una mammografia sembrava tutto a posto , ma la lesione al capezzolo sinistro era evidente ! Quindi... Percorso CORD per sospetto Paget. Esame citologico: si repertano tracce di materiale amorfo , mi viene consigliata una biopsia chirurgica ! Diagnosi: capezzolo sinistro reperti di ipercheratosi e fibrosi dermica : assenza di elementi neoplastici. Da quella risposta vengo mandata dal dermatologo di fiducia che mi segna una crema che faccio per un breve periodo perché mi peggiora la situazione quindi mi viene cambiata la crema anche questa purtroppo ha dei benefici di lieve durata, tutt'ora ho molto prurito e secrezioni , non ci capisco più niente devo fare un'altra biopsia? Grazie infinite per un eventuale risposta . Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non c'è (esclusa dall'istologico) una diagnosi di Paget occorre insistere per una diagnosi dermatologica e chiedere informazioni come contrastare la causa che la provoca e lenire la sintomatologia.

Comprenderà che a distanza senza una visita sia impossibile (oltre che vietato) apportare un ulteriore contributo.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 292XXX

La ringrazio con tutto il cuore . Mi recherò per la terza volta dal dermatologo ... Anche se ho perso un po' di fiducia... anche se ltogliendo un pezzettino di tessuto e analizzando è risultato negativo al Paget, non sono tranquilla ! Forse troppo ansiosa ... Grazie e saluti .

[#3] dopo  
Utente 292XXX

Buonasera Dottore , ho eseguito un Vetrino del secreto mammella 10 giorni fa , ci terrei ad una sua opinione , materiale amorfo, cellule infiammatorie e rari aggregati di cellule epiteliali in atteggiamento simil- papillare, si consigliano ulteriori accertamenti. Ma io dovrei fare cosa? La biopsia fatta non basta più ? Se ho un tumore vorrei affrontarlo in tempi rapidi ! La ringrazio tanto buonasera Dottore.

[#4] dopo  
Utente 292XXX

Dovrei fare una duttolografia ? Mi scusi Dottore ma sono molto confusa ... Anche perché vedo che se non insistivo io per un altro VETRINO loro con la biopsia erano convinti che fosse solo un eczema , ho ritirato la risposta del VETRINO oggi . E fatta un eco seno : mammelle con segni matopatia fibrocistica e rare piccole cisti semplici bilateralmente con diam di circa 5-6mm a sinistra diffuse ectasie duttali retroaureolari . Non noduli nè adenopatie ascellari sospette , alcuni piccoli linfonodi reattivi di circa 10-12 mm. Inoltre aggiungo che da sei mesi ho piccoli filamenti di sangue nelle feci e grumi che pensano siano emorroidi visto che le ho , viste con anoscopia ma comunque consigliano una COLONSCOPIA che effettuerò al più presto. Ho 45 anni è l'ultimo mestruo è stato il 29 dicembre 2014 sono in premenopausa da circa due anni , adesso credo di essere in menopausa. La ringrazio per la sua cortese attenzione . Cordiali saluti .

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ho spiegato che per apportare un ulteriore contributo dovrei VEDERE la lesione.

Mi dispiace.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 292XXX

Okay , grazie infinite comunque buona giornata .

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com