Utente 322XXX
Buongiorno,
Ho 41 anni ed a seguito di controllo con mammografia ed ecografia è stata rilevata un "immagine" non chiara (circa 6 mm.) Al quadrante esterno seno sinistro e mi hanno sottoposto ad agobiospia (quasi asportato totalmente con i prelievi)
L'esito purtroppo non è stato dei migliori: limitato focolaio di carcinoma intraduttale a medio grado ad architettura solida (who)
Snomed T-04000 M-85002.
Ho già fatto visita con chirurgo ed attendo esito risonanza magnetica con liquido di contrasto.
Mi hanno già prospettato un intervento nelle prossime settimane quasi in day hospital dicendomi che la neoplasia non è invasiva, incastrata nei dotti e fortunatamente, facendomi i controlli annualmente, è stata rilevata di piccole dimensioni. Mi hanno detto che le cure successive potrebbero essere radioterapia e una pastiglia al giorno x 5 anni.
Alla lettura dell'esito mi ero molto spaventata ma poi mi hanno rassicurato dicendo che, non ci voleva, ma è una cosa allo stadio precoce/iniziale e quindi ben trattabile.
Gradirei un Vostro giudizio inerente quello che mi è stato riscontrato.
Potreste per cortesia ben spiegarmi il significato delle sigle T-04000 e M-85002 riportate sul referto istologico?
So che riguardano l'estensione del tumore ed eventuale metastasi.
Ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>So che riguardano l'estensione del tumore ed eventuale metastasi.>>

Ma quali metastasi !!!?? (^____^)

Il carcinoma intraduttale...non dà metastasi !

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 322XXX

Meno male!!!
Quindi, anche se è di origine maligna, posso stare stare un po' più tranquilla?
Ancora grazie mille! ☺

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
SI
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 322XXX

Buongiorno Dottore, un'ultima domanda: un intervento di quadrantectomia, indicativamente, quanto dura? A me, i vari medici, hanno detto circa 30 minuti in anestesia generale (in base a quanto Le avevo esposto nei messaggi precendenti).
Può essere effettivamente così?
Grazie e buona giornata