Utente 379XXX
buongiorno,scrivo a nome di mia cognata angela di anni45,il 31/03/2015 dopo mammografia gli hanno eseguito agoaspirato con risultato di carcinoma mammario duttale infiltrante poi tacpet negativa.gli hanno proposto prima la chemioterapia coadiuvante, poi l intervento .vorrei sapere con questo quadro diagnostico se é corretto questo metodo e se per favore potreste dirmi come sarà situazione dopo tutti i trattamenti ,siamo preoccupati.la ringrazio per lasua disponibilita.le allego dei risultati ck19 posiità100%er positività 80 % pgr positività 60% her2++ ki67 positività 30% radiografia mammaria emisfero superiore specialmente lateralmente e la porzione supero esterna sono interessati da processo eteroplastico ad intenso enchancement contrastografico a curve a/t di tipoll birads-rm5 la cute sovrastante appare ispessita .A sinistra zolle di parenchima ghiandolare a maggiore enchancement contrastografico con curve a/t tipo birads-rm3,linfonodi in sede ascellari piu evidenti a destra. Voglio ringraziarla ancora

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
A distanza è difficile esprimere un parere sulla "correttezza" di una indicazione ad una chemioterapia neoadiuvante.

Ma quando l'indicazione c'è è correttissima la proposta terapeutica.

Legga

http://www.senosalvo.com/iuvante.htm


Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com