Utente 390XXX
Buongiorno,
ho 34 anni e regolarmente eseguo visite di controllo al seno. Ho effettuato recentemente un'ecografia dalla ginecologa che mi ha detto che era tutto ok, poi dopo qualche giorno quando ho ritirato il referto, ho notato che c'era scritto della presenza di piccole cisti.
Riporto il referto: "Ghiandole mammarie di aspetto fibroso-nodulare a piccoli elementi, in particolare ai QQSS bilateralmente. Al QSE e al QSI di sinistra si apprezzano due immagini cistiche, rispettivamente di 4 mm e 3 mm, con pareti regolari. Non altre immagini dotate di significato patologico a carico dei restanti quadranti, bilateralemente. Ai cavi ascellari i linfonodi visualizzati non mostrano grossolane alterazioni rilevabili alla metodica".
Dato che è la prima volta che vengono riscontrate queste cisti, devono essere controllate con quale scadenza? Bisogna anticipare i controlli annuali? Premetto che mi preoccupo facilmente, e pur praticando l'autopalpazione, mi capita spesso di sentire strane "palline". Potreste darmi gentilmente un vostro parere? Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le cisti non hanno alcun significato patologico ma solo funzionale

Stia tranquilla.......... i tumori sono solidi e non liquidi come le cisti e non necessitano di alcun controllo.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 390XXX

Grazie mille Dott. Catania per la cortese risposta. Che cosa intende per funzionale?
È possibile che si riassorbano o che crescano in poco tempo? Ogni quanto consiglia di controllarle? Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ho scritto che non hanno significato patologico e la cadenza dei controlli viene stabilita nel corso della visita e il più delle volte in base a ben altri fattori
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com