Utente 342XXX
Buongiorno dottori, effettuo controlli al seno con cadenza semestrale perchè soffro da sempre di mastopatia fibrocistica.
Il mio senologo mi aveva consigliato di effettuare una eco ogni sei mesi e una mammografia ogni 18 mesi.
A dicembre ho fatto l'eco che non ha riscontrato particolari problemi a parte due piccoli noduli mastopatici di circa 6 millimetri rimasti invariati dall'ultimo controllo.
Avevo programmato la mammografia per il 15 gennaio ma mi hanno chiamato dall'ospedale e mel'hanno spostata per problemi tecnici al mese dopo.
Posso aspettare avendo fatto l'eco a dicembre o visto che saranno passati 20 mesi devo attivarmi per farla subito privatamente?
grazie delle risposte

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
SI, da quanto scrive, può aspettare tranquillamente, a meno che non abbia notato grossolane novità nei suoi seni.

Verissimo che il rischio zero non esiste, ma lo si può ridurre di molto.

Vanno benissimo i controlli che sta eseguendo persino eccessivi, ma parliamo di PREVENZIONE SECONDARIA, che non riduce certo il rischio, che invece può essere ridimensionato con la Prevenzione Primaria.

Legga

https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/2253-fermi-dieta-anticancro-rimangia-regole.html
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/news/oncologia-medica/5739-franco-berrino-nuovo-libro-cibo-uomo.html
https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/90-attivita-fisica-riduce-rischio-morire-prematuramente-tumore.html

Tanti saluti
Salvo Catania

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 342XXX

Grazie dottore, le faccio una domanda per curiosità, so che mammografia ed ecografia sono esami complementari, ma in linea di massima, alla mia età, con un seno ancora abbastanza denso, quale è tra i due l'esame che riesce ad indagare con più completezza e chiarezza?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrei guardare le lastre per comprendere quanto sia "abbastanza denso". Porrei la stessa domanda nel corso della prima ecografia allegando anche l'ultima mammografia.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 342XXX

Grazie dott. Catania, "abbastanza denso" è stata una dicitura del senologo che mi segue, cmq se può servire copio i referti:

RX MAMMOGRAFIA BILATERALE 18/01/2016
al controllo odierno si conferma prevalenza della componente ghiandolare che appare disposto disomogeneamente su tutti i quadranti. per quanto valutabile con la metodica al momento non si apprezzano immagini radiologiche di tipo infiltrativo nè microcalcificazioni atipiche.
presenza di linfonodi di aspetto aspecifico nel cavo ascellare bilaterale.
in assenza di patologia intercorrente prossimo controllo mammografico fra 12 mesi ed ecografico fra 6 mesi.

ECOGRAFIA MAMMARIA 10/12/2015
regolare il tessuto cutaneo, sottocutaneo e le lamine premammarie.
struttura fibronodulare.
immagine nodulare ipoecogena ore 3 seno sn capsulato di 5.5 mm, , immagine nodulare ipoecogena capsulata ore 9-10 seno dx di circa 7.5 mm.
reperti sovrapponibili al precedente controllo.
marcata ectasia duttale in sede retroareolare.
non si osservano lesioni con caratteri di assorbimento del segnale acustico o lesioni distorsive.
presenti alcuni linfonodi reattivi del tutto aspecifici nei cavi ascellari.
nulla da segnalare nei tessuti molli sottoclaveari.

La radiologa che ha effettuato la mammografia non ha refertato le immagini nodulari, dice che secondo lei non sono nemmeno noduli mastopatici ma sono cisti corpuscolate che nel tempo potrebbero anche sparire, mi viene quindi da pensare che con l'ecografia si riesce a studiare meglio il mio seno.
Può essere una buona frequenza di screening quella che mi è stata suggerita in relazione alla mia età e alla struttura del mio seno?
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se si riesce a studiare meglio con l'ecografia il suo seno effettivamente va considerato "abbastanza denso"

Cioè assolutamente nella norma a 41 anni
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com