Utente 452XXX
Sono qui per chiedere un parere o più che altro per togliermi tutti i dubbi essendo molto ignorante in materia.
Ho 27 anni ho due bambine di cui la prima allattata al seno per 18 mesi la seconda ancora allatto è da più di un anno quasi un 6 mesi fa mi viene in mente di fare un'ecografia al seno notando a parer mio un capezzolo più scuro dell'altro che poi forse lo è sempre stato però io non ci ho mai fatto caso
Effettuando l'ecografia mammaria il radiologo mi dice che nel seno sinistro trova un piccolo linfonodo di 8 mm secondo lui nulla di preoccupante essendo abbastanza ipocondriaca non mi fido vado in visita una senologa anche lei mi riscontra questo piccolo linfonodo anche a parer suo niente di preoccupante rivalutazione a distanza di 4 mesi ad oggi rivado di nuovo in visita da questo radiologo e mi dice che questo linfonodo c'è sempre ma è diminuito e 6,2 mm mi dice deve andare fa 4 mesi mi chiede se ho una familiarità di tumore alla mammella ringraziando il cielo non ne ho mai avuto ora io non so cosa pensare ho paura che potrebbe essere la spia di un tumore non so se doveva andare più a fondo a questa cosa o se questo linfonodo possa essere presente anche per via dell'allattamento vorrei un vostro parere e vorrei qualcuno che mi spiegasse perché ci sono questi tipi linfonodi se sono pericolose oppure nulla grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per un linfonodo intraparenchimale come quello che descrive non solo non c'e' alcuna ragione per preoccuparsi, ma non servono neanche controlli.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 452XXX

La ringrazio veramente tanto da persona ignorante in materia mi chiedo perché allora ce?ho paura che. SiA un linfonodo sentinella oppure essendo che ancora allatto al seno il radiologo non abbia visto che qualcosa non andava...secondo lei dovrei fare una mammografia?

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Faccia un controllo ecografico a distanza di tempo e basta.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 452XXX

Mi.spiegherebbe perché dovrei fare dei.controlli? Lei prima nella risposta precedente mi.ha detto che.Non.c'era bisogno di controlli ora mi.dice.di ricontrollare

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
L e ho gia' risposto in maniera chiara

"Per un linfonodo intraparenchimale come quello che descrive non solo non c'e' alcuna ragione per preoccuparsi, ma non servono neanche controlli"
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com