Utente 327XXX
Gentile dottore Le scrivo per avere la Sua opinione.
Ho 34 anni e da circa un mese e mezzo ho notato un rigonfiamento sul capezzolo sinistro, un leggero gonfiore sulla punta nella parte bassa del capezzolo che ne altera la forma.
L'aureola non ha segni di nessun tipo e non ho dolore, se non un leggero fastidio dopo averllo toccato.
Premetto che sono subito stata da un dermatologo e a fare un ecografia. Nessuno dei due medici mi è sembrato preoccupato, entrambi propendo per un'infiammazione dei dotti e mi hanno detto sarebbe passata da sola.
Al momento non noto alcun miglioramento e mi pare che il gonfiore non sia diminuito.
Faccio presente che circa da sei mesi ho interrotto la pillola anticoncezionale che assumevo da parecchi anni e che ho avuto parecchio fastidio ai capezzoli durante ovulazione e ciclo mestruale, tanto da faticare a portare il reggiseno.
Sono ovviamente preoccupata possa trattarsi di qualcosa di brutto. Possibile che l'ecografia jon evidenzi eventuali lesioni?
Mi chiedo se sia necessario effettuare ulteriori controlli e in caso da quale specialista sia negli recarsi.
Se si trattasse semplicemente di una infiammazione non sarebbe comunque il caso di cominciare qualche cura, anche solo locale?
La ringrazio infinitamente.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Comprenderà bene che a distanza sia impossibile (oltre che vietatissimo) apportare il contributo che si aspetta da noi, ma da quanto scrive (visita+ecografia) è evidente che possa trattarsi di un problema verosimilmente flogistico a carico degli annessi cutanei e però non comprendo perchè non sia stata prescritta alcuna cura.

Coinvolga il curante in tal senso.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 327XXX

Gentile dottore,
la ringrazio per la celere risposta. Ho appena preso appuntenti dalla ginecologa per un controllo e le farò vedere anche il seno.
Sono preoccupata possa trattarsi di qualcosa di brutto. Ho letto di un tipo di tumore che riguarda il capezzolo (Piaget) e la cosa mi fa molto preoccupare. Ritiene sia necessario un appuntamento con un senologo?

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive (tra l'altro ha fatto la visita dermatologica) il Paget non c'entra nulla ......
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com