Utente 406XXX
Salve, sono una ragazza di 28 anni. Premetto che non avevo mai fatto un'ecografia mammaria prima, ma, spinta dal fatto che mia nonna materna ha avuto un tumore al seno, ho deciso di iniziare a farle per scrupolo. L'altro ieri, quindi, sono andata a farne una, e mi è stato trovato un fibroadenoma nel seno sinistro, dietro il capezzolo, che misura intorno ai 6mm. L'ecografista mi ha detto che è necessario farlo vedere solo una volta l'anno. Volevo sapere: è possibile distinguere al 100% un fibroadenoma da qualsiasi altra formazione, tramite ecografia? È necessario che io faccia qualche altro esame? Volevo segnalare inoltre che sono in prossimità del ciclo, e che in ovulazione il suddetto capezzolo era dolente al tatto. È possibile allegare la mia ecografia così che possiate visionarla?
Cordialissimi saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia assolutamente tranquilla e non deve fare altri esami.

La possibilità di degenerazione di un fibroadenoma è trascurabile.

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

Tanti saluti
Salvo Catania

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 406XXX

La ringrazio della pronta risposta: più che altro mi interessava sapere se la diagnosi di fibroadenoma è sempre corretta via ecografia, e se lei potesse visionare l'eco a sua volta. Inoltre, il fatto che il capezzalo mi faccia un po' male in ovulazione e vicino al ciclo, è normale?
So bene che avere un fibroadenoma non comporta particolari rischi.
Cordialissimi saluti

[#3] dopo  
Utente 406XXX

Dimenticavo di aggiungere che dall'ecografia i margini del fibroadenoma in questione sembrano irregolari, e la cosa mi causa tantissima ansia.

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive non ci sono dubbi e se ci fossero si procede ad una agobiopsia ecoguidata.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com