Utente 400XXX
Buongiorno egregi dottori,
Ho 50 anni e devo sottopormi ad una rm per sospetto nodulo maligno al seno. Da 20 anni utilizzo cerotto estrogeno a causa di menopausa chirurgica. Devo sospendere per un mese il cerotto estrogeno posso chiedervi il motivo. Inoltre senza il cerotto soffro di ansia, insonnia ed ho paura di non riuscire ad eseguire la rm per la forte agitazione e palpitazioni. Avevo gia sospeso la cura ma per i forti disagi il medico mi ha consigliato di riprendere il medicamento.
Volevo chiedevi se posso utilizzare cure alternative omeopatiche per la mancanza di estrogeni o queste alternative possono avere delle controindicazioni per la risonanza.


Grazie di cuore per l aiuto

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive ritengo che sia eccessiva la sua preoccupazione soprattutto se non ha mai provato a sospenderlo.
Potrebbe trattarsi solo di "ansia anticipatoria" ma sino a che non prova a sospenderlo (correttissima l'indicazione se c'è un sospetto) non lo saprà mai.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 400XXX

Buongiorno dottore,
Grazie per la risposta ma come ho scritto ho già sospeso la terapia nel passato per questo sono preoccupata. Volevo chiedervi se è' proprio indispensabile sospendere gli ormoni per la rm e se esiste un aiuto omeopatico per questo periodo

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non conosco rimedi omeopatici efficaci e se, ripeto, c'è un sospetto in senso oncologico OVVIAMENTE andrebbe sospesa la terapia.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com