Utente 419XXX
Salve a tutti... allora partiamo dal fatto che sabato 23 luglio mi sarebbe dovuto arrivare il ciclo... invece è arrivato il 25 notte... grandi dolori per poi ritrovarmi una piccola macchina... mi è durato 2 giorni... cosa alquanto strana perché solitamente a me dura anche 5 giorni... ho pensato che fosse perché ho usato assorbenti interni e sono entrata in acqua al mare... ma comunque sia a me il caldo ha sempre fatto scendere tanto sangue e non diminuirlo... I rapporti iniziano sempre senza preservativo che poi successivamente viene messo... mi sono iniziati i dolori al seno il 4 agosto... oggi siamo al 6 e va aumentando... la parte più sensibile è giù e nel lato... non faccio più caso alle perdite bianche... perché quelle ormai le ho tutto il mese... vorrei capire se è sintomo di un ciclo che sta tornando o sintomo di gravidanza... perché non mi è mai capitato che mi venisse a una settimana di distanza il dolore al seno... ancora non ho fatto nessun test voglio aspettare se il dolore aumenta e mi fa qualche altro sintomo... aspetto risposte... grazie in anticipo...

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Magari fosse possibile fare diagnosi di gravidanza dai disturbi a carico del seno. Ci risparmieremmo tanti test di gravidanza
E comunque è presto per pensare che possano essere collegati ad una eventuale gravidanza.
Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 419XXX

Quindi a cosa potrei collegare questo dolore? Perché lo sento gonfio e il dolore non è in tutto il seno... vorrei capire se sto ovulando oppure se il ciclo sta tornando grazie in anticipo per la risposta

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005