Utente 429XXX
Buonasera , vi scrivo per via di un risultato appartenente a mia madre (49 anni )avuto dopo una mammografia e ecografia al seno . Premetto che ogni anno fa la visita di prevenzione e fin ad ora i risultati sono stati sempre ottimi . Ma ritirando gli esiti( di entrambi gli esami ) della visita effettuata qualche giorno fa risultava quanto descrivo :

-Mammelle a prevalente componente fibro-adiposa , nel cui contesto in atto , non si documentano formazioni nodulari a carattere produttivo .
-Ligamenti del cooper conservati
- Puntiforme calcificazione distrofica a sn
L'esame è coudiuvato da ecotomografia .

-Discreta rappresentazione del parenchima ghiandolare .
- Non si evidenziano immagini riferibili a formazioni nodulari solide o liquide .
- Normale l'apide pre e - retroghiandolare
- Non linfoadenopatrie .

Da come potete notare spunta fuori una " puntiforme calcificazione distrofica" e il medico curante le consiglia una visita dallo specialista , per cui ci siamo ulteriormente allarmati .
Si sa , in questi casi la preoccupazione che possa essere qualcosa di grave purtroppo prende il sopravvento e spero che voi possiate darmi una spiegazione a questo risultato in attesa della visita dello specialista .
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>- Puntiforme calcificazione distrofica a sn >>

Non solo non ha alcun significato patologico in senso oncologico, ma probabilmente era già presente nei precedenti esami.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 429XXX

Grazie Dottore per la risposta

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com