Utente 475XXX
Salve, ho vent’anni e da una settimana a questa parte non faccio altro che toccare il mio seno alla ricerca di palline che effettivamente ci sono. Temo di aver praticato un’autopalpazione errata (toccavo in profondità con la punta delle dita) e ora ho il seno in questione a mio parere più gonfio ma non più duro. Non so se siano sempre stati differenti, fatto sta che il destro è più sceso e più “vuoto”. NON mi fa male e non presento alcun sintomo, vi scrivo per una tranquillizazione e per avere un’idea di cosa fare. Il rischio di una tumore al seno è alto? Non so quanto possa influenzare la cosa, ma l’ultimo ciclo è stato dal 17 al 24 e mancano dunque più o meno due settimane.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Starei assolutamente tranquilla da quanto descrive e farei un controllo dal curante ( sospenda l'autopalpazione) se persistesse la sintomatologia.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Salve, dottore. Torno a scriverle perché ora, non so se a causa di una mia suggestione, provo fastidio alla scapola e al braccio del seno in questione che, nonostante tutto, non mi fa male. Nel quandrante esterno superiore è inoltre presente una pallina mobile, ma vagamente più granulosa. Ho riferito questo ad un dottore che mi ha tranquillizzata dicendo che alla mia età è un po’ improbabile e che il seno è fatto di lobi. Non contenta, ho chiesto ad una farmacista che crede si tratti di una questione ormonale e, se non erro, di prolattina. La pallina di cui le parlo ha più o meno le dimensioni di un chicco d’uva ed è come se scricchiolasse quando la tocco. Temo possa trattarsi di un modulo maligno

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
[#4] dopo  
Utente 475XXX

Grazie, dottor Catania e perdoni l’insistenza, ma come può immaginare internet sta diventando un’arma a doppio taglio. Ho solo un’ultima domanda: posso aver causato l’ingrossamento delle palline in questione in seguito alla continua autopalpazione? A me sembrano un po’ più grandi.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non credo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com