Utente 481XXX
vorrei cortesemente conoscere le percentuali di rischio legate a una atipia focale con iperplasia , negli anni futuri , ovvero il rischio di trasformazione nonostante la benignità della lesione.
cosa si intende per prevenzione primaria e quale dovrebbe essere la cadenza dei controlli secondari

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe trascrivere la storia (come si e' arrivati a questo istologico, ha una familiarita' ecc ecc)

Trova i tassi di rischio se legge (in fondo all'articolo)
https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/64-fattori-indicatori-rischio-carcinoma-mammario.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 481XXX

non ho familiarità per tumore al seno , prima gravidanza ed unica dopo i 35 anni . Già dai 35 anni con mastopatia fibrocistica.
Mi sono accorta da sola di questo nodulo nel seno sinistro, nonostante esami strumentali negativi effettuati a aprile.
Mi è stata prescritta visita chirurgica e alla visita l'intervento ad 1 mese , dopo 20 giorni ho avuto l'istologico.

[#3] dopo  
Utente 481XXX

so che il nodulo che ho tolto è benigno , ma che incrementa il rischio . vorrei sapere cortesemente le possibilità e se focale atipia corrisponde già a iperplasia atipica con componente epiteliale duttale florida , ovvero se in futuro questa atipia potrebbe diventare più estesa