Utente 501XXX
Buongiorno dottore, dopo un'eco e mammografia è risultato un addensamento al seno sx per il quale ho fatto RM, una cesm e una biopsia in RM. L'esame istologico attesta questo: frustoli mammari con estesa atrofia ghiandolare, focale adenosi florida, in cui è evidente focolaio di atipia citologica e con isolato dotto sede di iperplasia duttale atipica. B3. Mi hanno consigliato l'intervento chirurgico per pulizia della zona, previsto per settembre/ottobre. Che ne pensa della diagnosi dell'istologico? È un caso grave? Se dal nuovo istologico dovesse uscire di nuovo un B3, dovrei fare qualche terapia o finisce così? Questo è il dubbio che mi tormenta. Grazie per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Lo consideri come un referto di benignita' che necessita solo di una "pulizia"
E quindi puo' stare assolutamente tranquilla.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 501XXX

Grazie dottore, poiché l'area dubbia é di circa 2cm mi faranno una quadractomia salvando il seno o no?Oggi facendo leggere l'esame istologico ad un radiologo ho ancora più dubbi sia sulla natura che sul futuro intervento , secondo lui potrebbe essere meglio fare una mastectomia per essere certi di una pulizia definitiva dicendomi anche che il b3 è un esito indeterminato