Utente 500XXX
Buonasera dottori sono una donna di 38 anni operata 4 anni fa zona sotto aeroale dx perche ' dalla mammografia appariva una distorsione .dopo l 'operazione il risultato fu il seguente: displasia fibrocistica prolifetativa con focali atipie citolofiche , fligosi cronica e microcalcificazione. 8nvecr tre anni fa dopo una risonanza per controllare loperazione usci un noduletto che il mio medico mi fece fare l'ago aspirato e il risyltato fu il seguente : iperplasia duttale con atipie c3 . Allora il mio medico mi fece fare sy questo noduletto di 7 mm una microbiopsia e da lu usci che era un fibradenoma. La mia domanda e' dove e' andata a finire liperplasia duttale con atipie che diceva il citologico? E possibile che e stato fatto in sede ravvicinata ? E non proprio sull noduletto la cotologia c3 visto che era piccolo. Nel caso in cui avessi queste iperplasia duttale con atipie che dovrei fare oltre ai controlli ? Posso avere un rischio di cancro maggiore? Sono molto preoccupata qualcuno mi potrebbe rispondere le ssrei molto grata .buonaserata

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non si comprende bene da quanto descrive .
Fosse una mia familiare in tutta serenita' ripeterei la Risonanza per rifare il punto della situazione e non pensarci piu'

Saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com