Utente 501XXX
Buongiorno, sono stata operata di quadrantectomia del seno destro per un carcinoma di 1,5 cm 5 anni fa. Ho fatto chemio radio e ora continuo a prendere la pillola per il tumore. Ho anche una forte osteoporosi. Faccio regolari controlli presso l'Istituto Pascale, nell'ultima scintigrafia mi è uscito che non ci sono aree di patologico iperaccumulo del radiofarmaco. Tuttavia, Si segnala spot di captazione all'estremità condrale di una costa dell'emitorace sinistro, verisimilmente la quinta, da possibile pregresso trauma punto utile sul giudizio clinico eventuale approfondimento.

Il tecnico e la dottoressa mi hanno detto di stare tranquilla, Tuttavia Hanno rimandato un giudizio definitivo alla visita oncologica che devo fare Tra 12 giorni. A parer vostro ci sono motivi di preoccupazione? O davvero potrebbe essere solo un trauma che non ricordo di aver avuto?

[#1] dopo  
Prof. Andrea Angelini

24% attività
8% attualità
8% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Buongiorno,
sono un ortopedico che si occupa di oncologia muscoloscheletrica.
Confermo che lesioni traumatiche possono influenzare l'esito di una scintigrafia determinando una captazione residua. Ovviamente in un paziente che ha una storia di patologia neoplastica è necessario prestare attenzione all'esame ed associare una valutazione imaging delle aree sospette. Nello specifico valuterei con attenzione una Rx e Tc del torace (che immagino esegua già per il follow-up). Tali esami sono già sufficienti per monitoraggio e valutazione dell'area sospetta.
Cordiali saluti

Prof. Andrea Angelini
Prof. Andrea Angelini