Utente 313XXX
Egregi Dottori,

da un paio di giorni noto la presenza di una specie di foruncolo sull'areola proprio vicino al capezzolo destro che, se anche solo sfiorato, mi provoca prurito e fastidio.
Oggi, in particolare, il brufolo appare leggermente più rosso e gonfio, ma soprattutto presenta una specie di crosticina scura nel suo centro: di cosa potrebbe trattarsi? E' opportuno trattarlo in qualche modo o valutare l'evolversi del fenomeno e aspettare che passi da solo?

Preciso, anche se non so quanto possa essere pertinente la cosa, che da qualche giorno la mia bocca è interessata da herpes labialis piuttosto esteso: che anche quello interessante il seno sia uno "sfogo" cutaneo riconducibile ad uno stesso fenomeno di origine virale più generico?

Vi ringrazio sempre molto per la Vostra disponibilità e competenza.
Distinti Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ovviamente occorre una visita per dare un contributo alla sua richiesta.

Se si tratta di un "brufolo", cosa probabile poterbbe anche non far nulla.

Esiste, anche se rara, la localizzazione erpetica dell'areola-capezzolo.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 313XXX

Gentilissimo Dott. Catania,

La ringrazio molto per avermi risposto.
Purtroppo stamane ho appurato che il mio medico risulterà assente per gran parte del mese di agosto.

A questo punto controllo l'evolversi di questa specie di brufolo senza far nulla di particolare per evitare di irritare ancor di più la zona già delicata.
Oggi comunque noto che la crosticina scura risulta più evidente e leggermente più estesa, ma sostanzialmente la situazione appare uguale a quella descritta lunedì.

Cordiali Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla non esistono patologie gravi a così rapida insorgenza.

Appena possibile faccia la visita.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 313XXX

La ringrazio ancora per i Suoi consigli e per avermi tranquillizzata.
Preciso che ora quel che appariva all'inizio come una specie di brufolo sembra più una crosticina leggermente in rilievo. Inoltre constato, dopo molto tempo, ancora la fuoriuscita di liquido trasparente dal capezzolo destro, ma solo se stimolato.

Comunque quanto prima effettuerò una visita specialistica.
A proposito, posto che ho già prenotato da tempo una visita dermatologica per la mappatura dei nevi, fissata per fine mese, secondo Lei posso approfittare dell'occasione per chiedere al collega un parere in merito?

Cordiali Saluti.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Certamente..ne approfitterei..."la crosticina" anche se sul capezzolo rientra tra le sue competenze specialistiche.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com